alpadesa
  
sabato 24 ottobre 2020
Flash news:   L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlol’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto Coronavirus, i contagi in Irpinia crescono di 91: si registra un altro caso ad Atripalda Coronavirus, il governatore De Luca: “indispensabile decidere subito il Lockdown” Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia

Dramma ad Alvanite, bimba di due mesi muore per un rigurgito nel sonno

Pubblicato in data: 13/2/2014 alle ore:09:54 • Categoria: Cronaca

alvanite2Una bambina di due mesi è morta nella notte a causa di un rigurgito. La piccola era in una culla e sarebbe stata la mamma ad accorgersi che la piccola stava male. La bambina è morta nel sonno nonostante i tentativi di rianimarla da parte dei medici del 118. Sull’ episodio hanno indagato i carabinieri. Sulla bambina nessun segno di violenza.
La tragedia si è consumata in un’abitazione di contrada Alvanite intorno alle 3 di questa notte.
Una morte naturale, tanto da non richiedere l’apertura di un’inchiesta da parte della Procura di Avellino. Non è stata disposta neanche l’autopsia, ma è bastato il referto dei medici del pronto soccorso intervenuti sul posto.
La salma è stata già consegnata alla famiglia per consentire le esequie e la sepoltura.

La bambina, figlia di una giovane coppia, avrebbe accusato un disturbo – dovuto a quanto sembra a un rigurgito – mentre si trovava in una culla. Inutili sono stati i disperati tentativi di soccorrerla.
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Atripalda. I militari hanno avviato i primi accertamenti raccogliendo le testimonianze dei presenti al momento del dramma.
Accertata la morte naturale il magistrato di turno non ha ritenuto di dover aprire un’inchiesta da parte della Procura. Nessun esame da eseguire sul corpicino della bambina.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Dramma ad Alvanite, bimba di due mesi muore per un rigurgito nel sonno”

  1. nati' ha detto:

    un dolore troppo forte da sopportare per dei genitori…che il signore gli dia la forza per andare avanti…rip…piccolina e veglia su di loro

  2. yu alias playboy ha detto:

    povera bambina: speriamo che non ha sofferto nemmeno per un secondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *