alpadesa
  
sabato 17 agosto 2019
Flash news:   Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi Nozze d’oro Nappa-Santella, auguri

Piano di alienazione dei beni comunali, accatastati l’ex scuola di San Gregorio e i lotti di via San Lorenzo

Pubblicato in data: 24/2/2014 alle ore:16:51 • Categoria: ComuneStampa Articolo

box-via-san-lorenzo-in-demolizione1Il responsabile del III settore, ingegner Silvestro Aquino, capo dell’Utc:
Premesso:
che con delibera di C.C. n° 6 del 24.03.09, è approvato il piano di alienazione di alcuni beni comunali;
che per consentire l’alienazione di alcuni beni si è dovuto provvedere al preventivo accatastamento degli stessi, avvalendosi della collaborazione di tecnico esterno geom. Carmine Florio, giusta determina di incarico del responsabile del 3° Settore n.56 dell’11.5.2009;
Visto che l’ ex scuola elementare ubicata in via San Gregorio ed i lotti degli ex box artigianali di via San Lorenzo, sono stati alienati, a seguito di asta pubblica.
Ritenuto pertanto che può procedersi alla liquidazione del compensi spettanti al geom. Carmine Florio che ha redatto gli accatastamenti dell’immobili di cui sopra, pari ad €. 2.030.08, per la ex scuola di San Gregorio ed ad €.2.156,96 per i lotti di via San Lorenzo;
Accertato che i titoli di spesa predetti sono stati emessi a seguito di regolare fornitura, per cui rispondono ai requisiti quantitativi e qualitativi, ai termini ed alle condizioni pattuite con le ditte stesse, e regolarmente vistate dal responsabile del procedimento geom. Vincenzo Caronia.
Attesa la propria competenza ai sensi del decreto sindacale n°7543 del 29/04/2013 e del vigente regolamento di contabilità;
DETERMINA
di liquidare, per I motivi in premessa citati la somma di €.1.600,00 quali competenze relative all’accatastamento dell’immobile di proprietà comunale ubicato via San Gregorio ex scuola elementare oltre IVA e C.A.P.;
di liquidare, per I motivi in premessa citati la somma di €.1.700,00 quali competenze relative all’accatastamento dei lotti di proprietà comunale ubicati via San Lorenzo oltre IVA e C.A.P. di imputare la somma di €. 4.187,04 al cap. 3278/2 cod. 209106 ” Consulenze e progettazioni
piano alienazioni” di provvedere al pagamento della spesa in applicazione dell’art. 18 TUEL di cui al DLgv. 267/2000.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Piano di alienazione dei beni comunali, accatastati l’ex scuola di San Gregorio e i lotti di via San Lorenzo”

  1. ort ha detto:

    Ma gli incarichi li danno sempre agli stessi professionisti?

  2. Fiorentino ha detto:

    Mica sono fessi quelli dell’ ufficio tecnico. Mica possono fare il lavoro a gratis. Ma sono sicuro che fra non molto scatterà la tagliola.

  3. Luca ha detto:

    Si è venduto tutto o rimangono qualcosa alla prossima amministrazione. Speriamo che quando i prossimi amministratori apriranno i fascicoli, li manderanno ad Avellino, come sta facendo fare Barisano ad Avellino con l ‘ ufficio tecnico.

  4. Amico di Mario ha detto:

    Ci vorrebbe un Mario Barisano per ogni Comune. Ma non è detto che non lo faccia pure per Atripalda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *