domenica 14 luglio 2024
Flash news:   Dolore ad Atripalda per la scomparsa dell’ex consigliere Emilio Moschella: lunedì i funerali Due 30enni atripaldesi accusati di resistenza a pubblico ufficiale in concorso: uno evita il processo  e l’altro viene condannato a 9 mesi di reclusione Maratona dles Dolomite, la prima volta del team Eco Evolution Bike Dal 12 luglio scatta il ritiro nel comune di San Gregorio Magno Comune di Avellino, il discorso d’insediamento del sindaco Laura Nargi: “Sarò al fianco di tutti” 49enne residente ad Atripalda rinviato a giudizio per maltrattamenti nei confronti della moglie e della figlia minore Nuovi rinforzi per la sicurezza dell’Irpinia: 13 Carabinieri assegnati al Comando Provinciale di Avellino L’Us Avellino ingaggia il portiere Antony Iannarilli 45enne di Atripalda acquista un motocoltivatore su internet ma è una truffa  A Mongève Giuseppe Calabrese primo italiano a tagliare il traguardo

L’onorevole Paris: “Pse sbocco naturale del Partito Democratico in Europa”

Pubblicato in data: 27/2/2014 alle ore:20:19 • Categoria: Partito Democratico, Politica

valentina-parisL’adesione del Pd al Pse è lo sbocco naturale di un partito che sceglie di assumere finalmente un ruolo da protagonista all’interno della grande famiglia socialista europea“.
Così la deputata del Partito Democratico, Valentina Paris, nel commentare il voto della Direzione nazionale del partito tenutasi a Roma. “Il valore di questo approdo non va letto dentro una dinamica interna. Non si tratta infatti né di un passaggio burocratico né – spiega Paris – di una tardiva riconversione ideologica per risolvere il peccato originale sull’identità del Pd. È la scelta politica di avanguardia e responsabilità con cui il Pd mette a disposizione dell’Italia e dell’Europa la propria visione del mondo, innalzando il livello del dibattito sul futuro dell’integrazione europea. Se di fronte alla crisi economica crescono movimenti politici che reagiscono cavalcando sentimenti nazionalisti ed euroscettici, una grande forza democratica come il Pd ha il dovere di ribadire con nettezza la sua vocazione europeista, puntando a un’Europa più uguale e più giusta“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “L’onorevole Paris: “Pse sbocco naturale del Partito Democratico in Europa””

  1. salvo ha detto:

    A noi l’europa delle carte non ci riguarda:->

  2. errico ha detto:

    Ancora una volta si interessa di politichette costruite a tavolino, totalmente avulse dall’interesse degli italiani.

  3. Francesco ha detto:

    Commento inutile, giustificabile solo da atteggiamenti esistenziali. La scelta di confluire nel PSE è una SCELTA OBBLIGATA! Quali potevano essere le alternative?

  4. robbi rò ha detto:

    ha parlato finalmenteeeeeeeeeeeeeeee!!!

  5. mario rossi ha detto:

    bla bla bla bla bla bla, parole parole parole, e parole se porto viento’, e chiacchiere stanno a zero e o malessere sociale aumenta, questi ci portano all’ Europa della Grecia, Portogallo, Irlanda, Romania questa è la vostra Europa del popolo vene “fottiti” si vede che si avvicinano le elezioni europee!

  6. SANDRO ha detto:

    X me la paris non dovrebbe essere tanto male: io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *