alpadesa
  
domenica 17 novembre 2019
Flash news:   Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino

Fibrillazioni al Comune, l’Udc di Atripalda replica a Sc: “il nostro obiettivo è dare nuovo slancio all’azione amministrativa. Inaccettabili gli attacchi gratuiti”

Pubblicato in data: 3/3/2014 alle ore:19:01 • Categoria: Politica, UdcStampa Articolo

udc-italia-logo

Le reazioni che si sono scatenate all’indomani di un incontro – o meglio delle ricostruzioni giornalistiche dell’incontro – che come Udc abbiamo tenuto con i dirigenti locali del Partito Democratico di Atripalda hanno assunto toni grotteschi, oltre che gratuiti. La vicenda è stata spiegata bene, per spirito e contenuti, dal segretario cittadino del Pd di Atripalda che ha ricostruito, nella sua esattezza e finalmente dentro un alveo di verità oggettiva, quanto è accaduto in quella occasione, quali sono stati i temi affrontati e gli obiettivi che, come forze di maggioranza, intendiamo, nella condivisione, centrare.
Abbiamo inteso avviare una serie di incontri con tutte le forze che sostengono l’amministrazione Spagnuolo al solo fine di ridare slancio all’azione amministrativa, rinvigorendo il dialogo con il sindaco ed evidenziando alcune delle questioni che consideriamo prioritarie. Niente di più. Si tratta, tra l’altro, di un percorso noto a tutte le forze di maggioranza e al termine del quale è nostra intenzione proporre la redazione di un documento di sintesi da sottoporre all’attenzione del primo cittadino, come è giusto e normale che accada all’interno di una coalizione di governo.
Alla luce di quanto sopra, riteniamo inaccettabili i toni utilizzati dalle espressioni locali di Scelta Civica che prendono a pretesto ricostruzioni giornalistiche, non suffragate da fonti ufficiali e frutto di maldestre indiscrezioni capziose, con l’obiettivo di farci bersaglio di attacchi scomposti e sgradevoli.
Come Unione di Centro, di concerto con il Partito Democratico che ci è parso condividere questa nostra linea, continueremo l’azione di riflessione che ha come unico obiettivo quello di rendere più efficace l’attività amministrativa. Chi si pone il nostro stesso obiettivo, con atteggiamento responsabile, troverà nell’Unione di Centro di Atripalda un interlocutore sempre pronto al dialogo e al confronto.

Atripalda (Av), 3 marzo 2014

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

17 risposte a “Fibrillazioni al Comune, l’Udc di Atripalda replica a Sc: “il nostro obiettivo è dare nuovo slancio all’azione amministrativa. Inaccettabili gli attacchi gratuiti””

  1. Un Atripaldese ha detto:

    Dopo quasi tre anni negativi di amministrazione, si parla di slancio. Ma che slancio potete dare che un giorno si è uno sempre state sempre a litigare. La cosa migliore è tornare alle urne e trovare un amministrazione che faccia bene per Atripalda, e non tassare e vendere il patrimonio comunale.

  2. Cristiano ha detto:

    Fateci sapere quali sono le questioni che intendete prioritarie, visto che fino ad oggi non avete fatto nulla di buono se non litigare.

  3. Mauro ha detto:

    ma fate sempre quello e bastaaaaaaa, dimettetevi e se avete le p…..tornate al voto vediamo chi vi vota più….

  4. MARIO ha detto:

    avete stancato con questi tira e molla, BASTA!!!! A Spagnuolo non perdonate il fatto di avervi scaricato, continuate con sti panegirici, pensando che il paese creda ancora a queste favole che andate raccontando e che fanno perdere tempo prezioso per la risoluzione delle problematiche reali del paese. BASTA!!! BASTA!!!! BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. UNITI PER ATRIPALDA ha detto:

    SINDACO SE CI SEI BATTI UN COLPO…………………..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    CI FAI VEDERE COME LI METTI FUORI A QUESTI DELL’UDC?????
    VISTO IL DOCUMENTO DI SCELTA CIVICA DA TE SOTTOSCRITTO,
    ORA SE NON LO FAI SEI UN PINOCCHIO,…………………………..
    PS SE CON TE TI PORTI 1/2 PERSONE DELL’UDC …………. RICORDATI QUELLA NON E’ POLITICA ……………….E SOLO CLIENTELISMO………………..

  6. Manganiello ha detto:

    Sono da quando si sono insediati questi politici a stare in continua fibrillazione. Quale cosa positiva hanno fatto ad oggi.?
    Niente. Stanno solo a vendere il patrimonio immobiliare per tappare i buchi fatti dalla vecchia e da questa amministrazione.
    Che vergogna.

  7. Nik ha detto:

    Sc e UDC, stanno nella stessa maggioranza, e giorno dopo giorno dall’ insediamento al Comune, stanno a litigare. Ma quale è il problema, lo possiamo sapere pure noi che vi abbiamo votato e che NON vi voteremo più, per come vi state comportando. Siete stati una grossa delusione. Tenuto conto che tutti due partiti messi insieme, non raggiungono il 2 per cento e che scompariranno dalla scena politica.

  8. Annibale ha detto:

    Speriamo che Renzi e Berlusconi facciano subito la legge elettorale con la soglia al 4 e mezzo per cento per vedere scomparire questi partitini

  9. OCCORRE PRECISARE ha detto:

    smentiti pure dal gruppo CONSILIARE… PERCHè NON VI RITIRATE??? …. ormai siete quattro….. e solo quattro!

    è prevalsa la linea landi-barbarisi … ah a hah ah ah ah

  10. pepp ha detto:

    SIETE SCAZZELLUSI. BENE HANNO FATTO I CONSIGLIERI A PRENDERE LE DISTANZE.

  11. rocco 27 ha detto:

    godo!

  12. mimmo ha detto:

    scusate ma e possibile sapere questo partito o quello che ne è rimasto chi lo rappresenta,visto che un presunto comitato cittadino dice una cosa e consiglieri comunali dicono l’opposto contrario,c’è qualcuno di troppo.

  13. peppo e' schilirò ha detto:

    ormai si è stabilito chi tiene il TIMONE.

    questi 4 —- fanno il coordinamento di lor stessi.

  14. matteo renzi ha detto:

    adesso se avete gli attributi espellete il gruppo uh uh uh….

    il coordinamento aaah ah ah ah ah hah

  15. tommaso ha detto:

    se questi dell’udc dovrebbero gestire la crisi ucraina,sa da quando tempo fosse scoppiata la terza guerra mondiale.

  16. o' ragioniere ha detto:

    dimettetevi in blocco. capozzi, musti, berardino e soci. andate a casa. non è petto vostro. fanno bene i consiglieri a non pensarvi proprio. siete capaci solo di litigare e parlare male del sindaco. siete secondo me pure invidiosi. abbandonate la nave, ormai seite affondati insieme,…

  17. A ZEZA .... ha detto:

    clicot ha organizzato un grande carnevale. fate una bella zeza insieme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *