alpadesa
  
sabato 23 gennaio 2021
Flash news:   Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo Pianta organica del Comune, parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “firmati i decreti dei dipendenti, a breve le assunzioni” Idea Atripalda raccoglie proposte e segnalazioni per migliorare la Città Gestione del personale a Palazzo di città, il gruppo consiliare d’opposizione Noi Atripalda all’attacco. Fabiola Scioscia: “incompetenza e superficialità” Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino Riapertura scuole in Campania, il Tar ordina: Primaria in classe da domani

Gli alunni della scuola media Masi premiati domani da Napolitano

Pubblicato in data: 7/3/2014 alle ore:09:00 • Categoria: Attualità, Cultura

scuola-media-rmasiI giornalisti in erba della scuola media “Raffaele Masi” premiati per gli elaborati contro la violenza sulle donne domani da Napolitano.
Una delegazione degli alunni della classe 3 A dell’Istituto Comprensivo di Atripalda parteciperà domani mattina al Quirinale alle celebrazioni per la festa dell’8 marzo e sarà premiata dal presidente Giorgio Napolitano.
Tutto prende il via dal concorso “Donne per le Donne – diciamo basta” indetto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica rivolto a tutte le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.
Un concorso nazionale sui temi della violazione dei diritti e della dignità delle donne e delle bambine per sottolineare quanto sia ancora lontano il rispetto della donna come persona.
Un tema tristemente attuale anche per i continui episodi di femminicidio. Da qui la traccia richiedeva una riflessione sui temi dei diritti negati alle donne, da quelli più elementari, fino al lavoro domestico. Un progetto volto a sensibilizzare e contrastare ogni forma di sopraffazione e di discriminazione e a promuovere la cultura del rispetto.
Proprio gli alunni dell’istituto di via Pianodardine hanno deciso di parteciparvi lo scorso anno realizzando alcuni articoli pubblicati poi sul giornalino d’istituto “Masi, scuola media special”.
E dopo una lunga selezione la piacevole notizia di essere tra le scuole invitate domani mattina, alle ore 11, al Palazzo del Quirinale, per la Cerimonia di premiazione alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano nell’ambito della Celebrazione della Giornata internazionale della donna.
La delegazione che si recherà nella capitale sarà composta da due docenti, Giovanna Maffeo e Giulio Renzulli, che hanno curato il progetto ed il giornalino d’istituto e dalle alunne, Chiara Ammaturo e Anna Chiara Boccadoro, insieme ad altri compagni in un lavoro di gruppo hanno trattato gli argomenti con articoli di approfondimento sugli atti persecutori nei confronti del gentil sesso.
Sono lusingato e felice per questo premio molto ambito – commenta il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Atripalda, dottor Elio Parziale -. Faccio gli auguri ai professori Maffeo e Renzulli che proprio per il loro impegno nella realizzazione del giornalino d’istituto e sulle stesse tematiche sono stati premiati poco tempo fa a anche a Taranto. Questa è la dimostrazione di una scuola impegnata su tematiche attuali che lavora bene e che è un fiore all’occhiello per la comunità“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Gli alunni della scuola media Masi premiati domani da Napolitano”

  1. inadeguato ha detto:

    Il nostro delegato all’istruzione ne sarà orgogliosissimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *