alpadesa
  
Flash news:   Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Stamattina torna il “Farmer Market” e nel pomeriggio flash mob di commercianti e amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il settore ad Atripalda Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia Coronavirus, incremento dei contagi a +669 casi e 119 morti in un giorno Anniversario strage di Capaci, Idea Atripalda: “Sono morti invano? Dipende da noi” Parco delle Acacie, non si spengono le polemiche sulla bitumazione aree interne. IDEA Atripalda: “asfaltare un parco è come asfaltare il mare“. Foto

Fibrillazioni al Comune, Landi chiarisce: “dimissioni da capogruppo Udc irrevocabili”

Pubblicato in data: 14/3/2014 alle ore:16:00 • Categoria: Politica, Udc

domenico-landi1Con la presente, intendo, anzitutto ringraziare il Segretario Provinciale dell’Unione di Centro Maurizio Petracca, il Segretario cittadino Michele Mastroberardino, i dirigenti e il gruppo consiliare per aver confermato piena fiducia nel mio operato e, in modo particolare, ancora il gruppo consiliare per avermi dimostrato solidarietà rigettando le dimissioni da Capogruppo.
Tuttavia, nonostante i validi contenuti emersi nella discussione della riunione tenutasi alla presenza dello stesso Segretario Provinciale dell’UDC, intendo chiarire che, così come già specificato in parte nel comunicato diffuso a mezzo stampa, la mia esperienza di Capogruppo Consiliare dell’UDC si è conclusa con le dimissioni rassegnate al Protocollo del Comune di Atripalda e che le stesse sono irrevocabili.

Domenico Landi

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Fibrillazioni al Comune, il gruppo consiliare di Fi attacca: “Replica Udc in stile zerbino, spettacolo indecoroso”

E' davvero indecoroso lo spettacolo al quale la città di Atripalda è costretta ad assistere. Non vogliamo entrare nel merito Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

#NonCiFermaNessuno, Luca Abete ritorna con il tour motivazionale “Ricerca la fortuna che è in te”

Il tour motivazionale #NonCiFermaNessuno, ideato da Luca Abete, inviato di Striscia La Notizia, giunge alla sua terza edizione con l’obiettivo di Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Fibrillazioni al Comune, Landi chiarisce: “dimissioni da capogruppo Udc irrevocabili””

  1. Atripaldesedoc ha detto:

    Va bene per le dimissioni irrevocabili. Ma adesso, quando andate a casa?

  2. pepp 'a riggiola ha detto:

    mimì si gruoss….!!!

  3. a VRENNA ha detto:

    ma i comunicati chi te li scrive?

  4. Aldila ha detto:

    Dimettiti anche da assessore, siamo stanchi e stufi, non c’ e’ la facciamo piu’.

  5. marcello ha detto:

    ma questo signore da dove è spuntato nel nostro paese?
    Prima era socialista, poi neutro, quindi udiccino.
    Ma che sta facendo per la collettività?
    Niente.
    A noi, egregio signore Landi, non ce ne frega del posizionamento politico, abbiamo solo capito che non è in grado di fare l’amministratore della città. Vada via.

  6. sgomberate il terreno di giuoco! ha detto:

    il primo da mandare a casa per sempre sarebbe il coordinatore provinciale, poi quello cittadino…. MA poi capozzi de mita e soci tutti… .compresi i figli di de mita e gargani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *