alpadesa
  
Flash news:   Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro

Amatori della Bici di Atripalda sugli scudi alla Gran Fondo Costa d’Amalfi

Pubblicato in data: 24/3/2014 alle ore:17:24 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

amatori-della-bici-atripaldaAncora un record di partecipazione alla Gran Fondo Costa d’Amalfi: più di 750 partecipanti! Complimenti alla Movicoast che ha ottimamente organizzato l’evento, ma complimenti anche al Circolo Amatori della Bici di Atripalda che ha contribuito a colorare di giallo-blu le strade della costiera amalfitana.

Ben 13 gli atleti atripaldesi scesi sul campo di gara! Il percorso, già di per sé duro a causa delle altimetrie da scollinare, è stato reso ancor più impervio per il cattivo tempo che si è accanito sui ciclisti!

Se Antonio Borrelli è stato il vero mattatore della corsa amalfitana distanziando il secondo classificato (l’ex pro Dmitri Nikandrov) di diversi minuti, il sodalizio del presidente Amatucci si è contraddistinto per lo spirito di squadra.

Un primo plotoncino giallo-blu ha tagliato all’unisono il traguardo, piazzandosi nella prima metà della classifica. Da segnalare tra questi la splendida prova del “prestigioso” Luciano De Vito, ritornato alle gare dopo molti mesi.

Il restante plotone di ciclisti atripaldesi, dopo essersi sfaldato sulle salite del Valico di Chiunzi e Passo Croce si è ricongiunto sulla erta finale giungendo compatto a Ravello.

Tra questi, da segnalare la prova del neofita Leopoldo De Falco che, nonostante una brutta caduta, ha voluto ed ottenuto un piazzamento utile!

E’ stata, per il sodalizio caro a Sigismondo Alvino, una vera e propria prova di squadra, nella quale non ci sono solisti, ma la melodia prodotta, che accompagna le fatiche di questo splendido sport, è come sempre piacevolissima!

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *