alpadesa
  
sabato 19 settembre 2020
Flash news:   Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre

Cessione gratuita alloggi comunali Alvanite, l’assessore Prezioso: “interventi di manutenzione insostenibili, così si responsabilizza gli assegnatari”

Pubblicato in data: 26/4/2014 alle ore:19:30 • Categoria: Comune

alvaniteLa decisione assunta dalla giunta comunale di Atripalda di voler cedere gratuitamente gli alloggi comunali della ex. C.da Alvanite, rientra in una prospettiva di razionalizzazione del settore dell’Edilizia residenziale pubblica. La delibera che richiama l’ EX ART. 21 BIS D.L. N. 244/95 per adesso è rivolta solo gli assegnatari per emergenza post sismica. Tale scelta ha due obiettivi: ridurre i costi relativi agli interventi di manutenzione sugli alloggi, che ormai sono diventati insostenibili dal Comune e responsabilizzare gli assegnatari. Per anni i residenti di tale zona si sono adagiati con la certezza che : ” tanto paja o Comune”. Una volta forse era possibile, ma spesso si è andato anche oltre quelle che erano le competenze dell’Ente, ma oggi con una morosità relativa ai canoni di locazione che supera il 70% e con le perenni difficoltà di liquidità, non è più possibile sostenere questo stato di cose. Il consigliere La Sala dice bene quando ricorda che questa giunta lo scorso anno aveva già deliberato, stabilendo che gli interventi di manutenzione straordinaria sarebbero stati garantiti solo a chi in regola coi pagamenti, un segnale chiaro che la festa è finita. La vendita è il passo successivo. Però, come al solito, La Sala volutamente fa confusione e dice amenità: evidentemente egli non sa che la spinta decisiva ad assumere tale deliberato è giunta proprio da parte degli assegnatari degli alloggi, nonché da parte dei sindacati degli inquilini. Ma evidentemente il Prof. è troppo impegnato a giocare con le parole da non potersi confrontare coi cittadini. Quindi invito il Prof. disinformatore a non fasciarsi la testa prima del tempo e, invece che fare opera di dissuasione nei confronti di chi ha intenzione di riscattare l’alloggio, piuttosto contribuisca a persuaderne il maggior numero possibile, nell’interesse di tutti.
Poi per quanto riguarda manutenzione, parti comuni e tutto il resto, ci atterremo a quel che stabilisce il codice civile.

Antonio Prezioso
Assessore con delega all’ERP

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Cessione gratuita alloggi comunali Alvanite, l’assessore Prezioso: “interventi di manutenzione insostenibili, così si responsabilizza gli assegnatari””

  1. Al freddino ha detto:

    Caro Antonio quindi mi vorresti dire che se io pago regolarmente l’alloggio mi verrà dato però nel mio palazzo ci sono persone che non hanno mai pagato, e io come faccio a tenere il mio alloggio in ottimo stato se l’inquilino di sopra fa perdere dei tubi e mi allaga l’appartamento? Già per tre volte consecutive ho tinteggiato il mio appartamento a mie spese e ben tre volte ho avuto un allagamento dovuto al signore di sopra.come la metti sta situazione? Probabilmente oltre a lui a venire al comune a farvi mettere paura devo venire pure io?

  2. Mario ha detto:

    Vi volete vendere tutto, perchè non siete all’altezza di saper amministrare.

  3. Leone ha detto:

    Ma a chi lo volete fare questo regalo? Ve li potete tenere cari cari questi alloggi fatiscenti.

  4. Uno di Alvanite ha detto:

    Cosa molto strana, l’assegnazione di alloggi ad Alvanite in questo ultimo periodo. Non sarà perchè ci sono elezioni.
    Ma avete già fatto la proposta a questi ultimi assegnatari che l’alloggio poteva ottenerlo aggratis.

  5. Uno di A ha detto:

    Ma la cessione a titolo gratuito, dovrà avvenire in Toto?
    Cosa farete se una parte accetta e una parte no.
    Li cedete aggratis lo stesso a una sola parte?

  6. piero ha detto:

    anche io la vorrei una casa a gratis

  7. Nappo Carmela ha detto:

    Caro Antonio Prezioso le case gratuite li deve avere chi ha chi avuto la casa in regola ed il comune dev fare i controlli per chi non ha diritto di averla gratuitamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *