alpadesa
  
Flash news:   Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi”

3° Congresso Eucaristico, sabato mattina conferenza stampa di presentazione dell’evento

Pubblicato in data: 1/5/2014 alle ore:10:30 • Categoria: Cultura

congresso-eucaristico3° Congresso Eucaristico, sabato mattina conferenza stampa di presentazione che avrà luogo sabato 3 maggio alle 11.45 presso la Chiesa Madre di “Sant’Ippolisto Martire”. Ad illustrare nei dettagli l’evento programmato da domenica 4 a domenica 11 maggio, saranno don Enzo De Stefano e don Ranieri Picone, sacerdoti e guide rispettivamente delle parrocchie di “Sant’Ippolisto Martire”e Santa Maria del Carmine di Atripalda.
Un evento che coinvolgerà circa 10 mila persone attraverso celebrazioni liturgiche, incontri con studenti, famiglie, anziani e ammalati, mostre e sacre rappresentazioni.

3° Congresso Eucaristico cittadino

La chiesa apre alla chiesa e non solo…
Atripalda 4-11 Maggio 2014

Cos’è il Congresso eucaristico?
La Chiesa considera oggi un congresso eucaristico come una “statio”, cioè una sosta straordinaria di impegno e di preghiera per approfondire qualche aspetto del mistero eucaristico e prestare a essa un omaggio di pubblica venerazione, nel vincolo della carità e dell’unità. I congressi eucaristici possono essere considerati in una doppia prospettiva: come eventi di grazia e come occasioni pastorali.

Quante persone coinvolgerà?

Tenuto conto che il congresso coinvolgerà primariamente la comunità atripaldese e, in alcune celebrazioni, la zona pastorale di Atripalda (comprendente 9 parrocchie) oltre ai fedeli dell’intera Diocesi avellinese, si prevede per l’intera settimana la partecipazione di circa diecimila persone.

Perché è un appuntamento importante per la comunità dei fedeli e non?

Atripalda ha un’antica tradizione circa la celebrazione dei congressi eucaristici. Il 1° fu celebrato nella prima decade di Luglio del 1930, il 2° dal 30 Agosto al 6 Settembre 1964 e a distanza di cinquant’anni la comunità atripaldese celebra il 3° Congresso. L’evento intende far riscoprire la propria identità di comunità che affonda le sue radici nei valori cristiani e che ha al centro il mistero eucaristico, la presenza del Cristo Risorto nella vita quotidiana.

I momenti più rilevanti del Congresso saranno:
Apertura del Congresso Domenica 4 Maggio con l’accoglienza in Piazza Umberto alle ore 17.00 di S. E. Rev.ma Mons. Celso Morga Iruzubieta, Segretario della Congregazione per il Clero. Corteo verso la Chiesa Madre e Santa Messa.

Giovedì 8 Maggio Santa Messa ore 18.00 presieduta dal Vescovo di Avellino, Mons. Francesco Marino. A seguire solenne processione eucaristica per le vie cittadine con sosta sulle Infiorate allestite dai gruppi e associazioni parrocchiali in Piazza Umberto.

Chiusura del Congresso Domenica 11 Maggio con l’accoglienza nella Chiesa del Carmine alle ore 17.00 di S. E. Rev.ma Mons. Adriano Bernardini, Nunzio Apostolico in Italia. Corteo verso la Chiesa Madre e Santa Messa.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *