alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia” Coronavirus, i Carabinieri denunciano due persone del capoluogo Irpino per false segnalazioni su Facebook e procurato allarme L’irpino Vincenzo Garofalo al suo esordio regala tre punti ai Lupi Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo Coronavirus, avviso alla cittadinanza di Atripalda del sindaco Spagnuolo: “Comunicate i vostri spostamenti in questi ultimi 15 giorni da e verso le zone focolaio del virus in Italia e all’estero” Elezione presidente Consiglio d’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Atripalda, lettera aperta della componente genitori guidata da Lia Gialanella: “non ci è parsa una buona partenza” Coronavirus: il figlio rientra in Irpinia da Codogno, famiglia in quarantena a Montefusco Ad Atripalda sabato pomeriggio arriva “Carnevale in Piazza” Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive su Facebook: “Ambiente punto di non ritorno”

Avellino beffato nel recupero contro il Trapani, finisce 3 a 3 al Partenio. Fotoservizio

Pubblicato in data: 14/5/2014 alle ore:12:57 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

avellino-trapani1L’Avellino esce beffato dalla sfida infrasettimanale al Partenio contro il Trapani. Finisce 3 a 3 con gli irpini che scivolano al decimo posto in classifica, ma la zona playoff rest ad un solo punto. Sarà decisiva sabato la gara a Modena.
Una beffa arrivata nei minuti di recupero con i lupi per tre volte in vantaggio ma i siciliani riescono sempre a recuperare e a chiudere la partita in pareggio. Sotto accusa la direzione arbitrale della gara contestata a lungo dai tifosi biancoverdi: l’arbitro Ghersini alla fine viene fischiato e duramente criticato per le scelte arbitrali che più volte hanno avvantaggiato gli ospiti.
Una gara dai continui capovolgimenti di fronte quella di ieri sera in cui i lupi hanno dato vita ad una prestazione maiuscola. Non sono bastati però i gol di Castaldo e Galabinov per mettere una serie ipoteca sulla conquista dei playoff. dei Lupi tuttavia non è bastata.  Massimo Rastelli si affida al 4-3-1-2. L’allenatore biancoverde manda in campo dal primo minuto Izzo-Bittante-Arini e Ciano. Davanti a Seculin Bittante e Pisacane esterni ed il duo Izzo-Fabbro in mezzo. Linea mediana con Arini-Togni e Schiavon. In avanti dietro a Castaldo e Galabinov l’ex Padova Ciano.
avellino-trapani2L’Avellino parte forte e ad appena 36′ Castaldo mette a rete. Schiavon conquista palla sulla mediana e verticalizza per Galabinov. Il bulgaro in area ci prova di sinistro trovando Nordi pronto alla respinta. Sulla ribattuta si avventa il capitano biancoverde che segna.
Al 25′ l’arbitro nega prima un rigore netto all’Avellino, con fallo di Priola su Izzo.  Dopo pochi minuti concede un penalty agli ospiti ravvisando un contatto tra Seculin e Nizzetto. Mancosu calcia con freddezza e spiazza il portiere irpino.
In chiusura di primo tempo Ciano indovina l’assist per Galabinov che calcia il pallone all’incrocio dei pali. Si chiude così sul punteggio di 2 a 1.
Nel secondo tempo il Trapani al quarto d’ora trova il pari: Basso si destreggia in area servendo all’ex Abate un assist perfetto che trasforma.
Ma i lupi non demordono e con Castaldo al 21′ st mette a segno una giocata da campione.
avellino-trapani3Ma la beffa è in agguato e si materializza al secondo minuto di recupero quando Yasin spedisce sulla traversa una punizione dal limite e Mancosu gelato il Partenio-Lombardi. FInisce 3-3.
Bocche cucite a fine gara in casa Avellino, è silenzio stampa. Questa la linea decisa dalla società di Piazza Libertà dopo il 3-3 maturato al fotofinish contro la formazione granata.

avellino-trapani4TABELLINO:

AVELLINO (4-3-1-2): Seculin; Bittante, Fabbro, Izzo, Pisacane; Arini, Togni (22′ st D’Angelo), Schiavon; Ciano (27′ st Angiulli); Castaldo (45′ st Peccarisi), Galabinov. A disp: Di Masi, Millesi, Ladrière, Decarli, Soncin, Biancolino. All. Rastelli.
TRAPANI (4-4-2): Nordi; Feola (8′ st Pirrone), Ferri, Terlizzi, Rizzato; Basso (33′ st Pitasi), Priola, Ciaramitaro, Nizzetto; Mancosu, Abate (41′ st Yasien). A disp: Marcone, Garufo, Daì, Raimondi, Pacilli, Gambino. All. Boscaglia.
MARCATORI: 1′ pt Castaldo (A); 26′ pt Rig Mancosu (T); 45′ pt Galabinov (A), 14′ st Abate (T); 21′ st Castaldo (A); 46′ st Mancosu (T)
ARBITRO: Ghersini di Genova.
Guardalinee: Vicinanza e Borzomì.
Quarto uomo: Nasca di Bari.
NOTE: Ammoniti: Seculin, Fabbro (A), Basso, Pirrone (T) Espulsi: Angoli:7-5 Avellino. Rec:1′ pt
avellino-trapani5avellino-trapani6

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *