alpadesa
  
Flash news:   Il senatore Ugo Grassi lascia il M5S e passa alla Lega Si rinnova domani l’appuntamento con la tradizione centenaria dei Cicci di Santa Lucia Futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità di Atripalda, parla il sindaco Spagnuolo: «L’iniziativa è a favore dei più bisognosi e si farà utilizzando solo pochi locali. Ringrazio la Fondazione. Come Comune assicureremo attività di controllo e monitoraggio» Giorgia Casaburi e Pasquale Piscitelli vice campioni italiani 2019 di Taekwondo L’associazione di promozione sociale “L’Argine APS” in campo con una raccolta di beni per i detenuti Il futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda accende il dibattito in città Ventidue furti nelle case dell’hinterland avellinese, misure cautelari per due persone L’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo nominato amministratore unico di ACS Accusa un malore mentre attraversa la strada ad Atripalda: paura ieri in via Gramsci Us Avellino, Filippo Polcino è il nuovo Amministratore Delegato

La Notte dei Musei, il consigliere Barbarisi: “Grande successo in città, siamo fiduciosi per il finanziamento dei nostri progetti”

Pubblicato in data: 19/5/2014 alle ore:14:25 • Categoria: Cultura, ComuneStampa Articolo

la-notte-dei-museiIn relazione all’evento europeo di sabato 17 maggio 2014 che come città ci ha visti coinvolti con l’apertura al pubblico di alcuni nostri importanti siti come l’Antiquarium di Abellinum e la Basilica Paleocristiana di vicolo S. Giovanniello, in riscontro al considerevole afflusso di visitatori anche da fuori provincia nonostante la inclemenza meteo, desideriamo esprimere il nostro personale ringraziamento ai funzionari della Soprintendenza dott.ssa Paola Apuzza ed Arch. Matteo Sessa per la preziosissima opera di coordinamento svolta così come ringraziamo per la volontaria opera di assistenza ai visitatori, la Dott.ssa Sabina Preziosi.
Tale soddisfacente riscontro di pubblico ci porta a ritenere che la strada intrapresa è quella giusta e che, se come auspichiamo, riusciremo a portare a finanziamento i nostri progetti di valorizzazione, allora davvero potremo immaginare una città dalle importanti dimensioni culturali.

Lello Barbarisi – Delegato alla Cultura ed alla Tutela del Patrimonio dei BB.CC.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 2,33 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

9 risposte a “La Notte dei Musei, il consigliere Barbarisi: “Grande successo in città, siamo fiduciosi per il finanziamento dei nostri progetti””

  1. CHI TI SAPE ha detto:

    MA SECONDO ME L’ASSESSORE STA DELIRANDO SABATO SERA NON C’ERA NESSUNO E HA ANCHE IL CORAGGIO DI PARLARE MAHHHHHH!!!!!!

  2. tiziano ha detto:

    Volevo esprimere un vivo compiacimento per il giusto risalto dato alla cittadina del sabato, nella manifestazione a valenza nazionale la Notte dei Musei, tale successo si deve al costante impegno dell’amministrazione in carica ed all’impegno in particolare del delegato alla cultura Barbarisi, che con pochi mezzi, con un peg gestionale ridotto ai minimi termini, riesce a far parlare di cultura in un panorama di profondo degrado e di decadenza, fa’ sentire orgogliosi di appartenere ad un popolo che avuto gesta e testimonianza storica, troppe volte trascurato e opacizzato da amministratori che hanno avuto poco coraggio nelle loro scelte. Sono sicuro che tutto cio’ sia solo l’inizio per dare ad Atripalda un polo culturale, che funga da centro di riferimento e che possa in futuro fornire anche come indotto, una moderata ricaduta occupazionale.

  3. cao ha detto:

    ca’ ci so no sacco ‘e musei:- > chisà si so tutti rroba buona:- ?

  4. Antonio ha detto:

    IL COSTO BENEFICIO QUANTO SAREBBE STATO ? BISOGNA PARLARE CHIARO ! QUESTO SAREBBE IL MDO DI INFORMARE LA POPOLAZIONE LOCALE ? NO COMMENT

  5. Antonio ha detto:

    Mai visto cittadini che non sanno apprezzare i beni storici della loro città… Solo a Atripalda… Bah!

  6. Michele ha detto:

    Con tutto il patrimonio artistico che abbiamo è normale che veniamo visitati da orde di turisti affamati di cultura. I nostri numerosissimi e impareggiabili siti meritano finanziamenti regionali. Abbiamo anche fior di professionisti che aspettano di scavare tombe a camera e altro. c’é pure il Colosseo della valle del sabato sepolto da qualche parte e noi lo troveremo

  7. Emilio ha detto:

    Quello che posso confermare, perché constatato di persona, è che dalle ore 20.00 alle 22.00 nessuno ha messo piede nella dogana dei grani. Se poi, la fiumana di visitatori è arrivata dopo le 22.00 è un altro discorso. Però, lasciatemelo dire, ho i miei dubbi.

  8. pippa ha detto:

    sono d’accordo con chi ti sape …….Non solo ha il coraggio di parlare mentendo ,,,,ma…diciamocela tutta STO DELEGATO ALLA CULTURA E D AL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO HA UN MINIMO DI PERCORSO DI STUDI IN MATERIA? HA DETTO CHE LA STRADA INTRAPRESA E’ QUELLA GIUSTA …MA QUALE E’ QUESTA STRADA? qualche vicolo cieco senza uscita

  9. Io c'ero ha detto:

    Io c’ero e posso dire che è stata una serata pregevole e ricca di contenuti. E l’assessore/cultore ha saputo dare sapore alla manifestazione divenendo un ottimo cicerone. Invito a seguire le prossime iniziative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *