alpadesa
  
Flash news:   Va deserto il secondo esperimento di vendita dei cinque box artigianali di via San Lorenzo mentre torna sul mercato l’ex Centro Pmi Scontro ieri nel Consiglio comunale straordinario di Atripalda: ok al riconoscimento del debito fuori bilancio di oltre un milione di euro legato ad espropri di terreni in via San Lorenzo. Foto Coronavirus, sospese le gare di basket del prossimo turno Capuano: “domani contro la Paganese vincere per salvarci” Inchiesta scuole, al via l’incidente probatorio con il Ctu nominato dal Gip per verifiche di vulnerabilità sismica sull’”Adamo” e “Masi”. Il sindaco: “attendiamo serenamente che si facciano queste ulteriori valutazioni” Furto aggravato e rapina a quattro anziane di Atripalda e Monteforte, i Carabinieri arrestano un 40enne Coronavirus, summit in Prefettura: tamponi anche all’ospedale “Moscati”. Spena: “niente improvvisazioni” Calcio, l’Abellinum gioca ma vince l’Olympic Sospeso il taglio del filare di pioppi di via San Lorenzo ad Atripalda dopo le polemiche e un incontro di ieri all’Utc Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia”

Caso Isochimica, silos a rischio crollo. Sopralluogo di Procura e Vigili del Fuoco

Pubblicato in data: 22/5/2014 alle ore:08:10 • Categoria: CronacaStampa Articolo

isochimicaUn sopralluogo effettuato all’Isochimica, su ordine della Procura, con i Vigili del Fuoco della centrale di Avellino e del nucleo speciale batteriologico chimico e radioattivo di Napoli, ha evidenziato il rischio crollo del silos situato a ridosso della fabbrica dei veleni. Nella torre venivano immessi i materiali di scarto delle lavorazioni di scoibentazione delle carrozze ferroviarie.
Nei prossimi giorni saranno effettuate nuove perizie. Oltre alla messa in sicurezza dei capannoni e dei 465 cubi in cemento e amianto presenti nel piazzale, bisognerà intervenire per evitare un cedimento del silos che potrebbe provocare un’ulteriore dispersione di fibre del pericoloso materiale nocive per la salute dei cittadini della aree limitrofi. E la cittadina del Sabato, insieme a borgo Ferrovia, resta la più esposta a tali rischi.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *