alpadesa
  
domenica 20 settembre 2020
Flash news:   Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre

Nuove auto al Comando di Polizia municipale, l’interrogazione ed i dubbi del consigliere di Fi Vincenzo Moschella

Pubblicato in data: 28/6/2014 alle ore:23:00 • Categoria: Forza Italia, Politica

due-nuove-auto-al-comando-di-polizia-municale-di-atripaldaIn controtendenza rispetto alle politiche di austerità, ai tagli, alla stangata ai cittadini dello scorso 16 giugno, alla criticità delle casse comunali, il comune di Atripalda con determina n.19 del 06/03/2014 impegnava la somma di €35.000 sul capitolo 442/2 – Residui passivi del Bilancio di previsione 2013 – per l’acquisto di due autoveicoli: una Fiat Punto ed una Fiat Bravo. Non finisce qui, con determina n. 136 del 30-12-2013 sono stati impegnati sul capitolo 468/13 euro 15.000, da destinarsi alla realizzazione di box office al piano ammezzato e piano terra del Comune. Stando alla tabella contenente la destinazione dei proventi da sanzioni per violazioni al Codice della Strada, allegata alla delibera di giunta n. 177 dell’otto novembre 2013, sono stati destinati euro 31.000 per il miglioramento della sicurezza stradale e relativa manutenzione delle strade di proprietà dell’ente, (vedi comma 4, lett.c – cap. 468/13) a cui verranno sottratti i ben 15.000 euro impegnati per la realizzazione dei box office suddetti. In conclusione euro 15.000 destinati in principio alla manutenzione e sistemazione del manto stradale, vengono detratti per realizzare dei box office. Sorge spontaneo chiedersi: erano necessarie due autovetture o ne bastava una? Avremmo risparmiato acquistando City car compatte del tipo Panda come prevista da convenzione attivata dalla piattaforma CONSIP?
moschellaEra improcrastinabile la realizzazione di questi box office? Si poteva immaginare una diversa soluzione tecnica dai costi più contenuti? Comprendo la necessità dell’ente comunale di potenziare il IV° settore ma questa amministrazione quando intende programmare gli interventi di manutenzione, sì necessari alla sicurezza stradale? Il Primo Cittadino non può continuare ad ignorare le pessime condizioni del manto stradale di numerose arterie cittadine tra cui: via Largo Fiumitello, via Antonio De Curtiis (già Contrada Spagnola), via Gramsci, Via Fiume, Via Roma, Via Michele Capozzi (III° traversa via Cesinali) e Contrada Giacchi. Proprio per le ragioni sopra esposte ho protocollato nei giorni scorsi la seguente interrogazione:

AL SINDACO DEL COMUNE DI ATRIPALDA

Oggetto: manutenzione strade cittadine.

PREMESSO CHE

-Le nevicate dello scorso 2012 e le abbondanti piogge dello scorso inverno hanno provocato problemi di avvallamenti e buche su molte parti della viabilità comunale;

CONSIDERATO CHE

Le piogge dei giorni scorsi hanno causato buche di notevoli dimensioni e avvallamenti lungo via Largo Fiumitello, via Antonio De Curtiis (già Contrada Spagnola), via Gramsci, Via Fiume, Via Roma, Via Michele Capozzi (III° traversa via Cesinali) e Contrada Giacchi.

SI INTERROGA IL SINDACO

-se non ritenga opportuno che l’Ente proceda con urgenza alla risoluzione dei suddetti problemi.

-sui tempi e i modi con cui l’Ente intende procedere.

Vincenzo Moschella – Consigliere Comunale Forza Italia

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Nuove auto al Comando di Polizia municipale, l’interrogazione ed i dubbi del consigliere di Fi Vincenzo Moschella”

  1. La puzza ha detto:

    E’ Via. Santi Sabino E Romolo davanti alle poste quando lo mettiamo un po’ di catrame?

  2. nati' ha detto:

    la città fa acqua da tutte le parti, quindi cercate di essere seri e di vedere le cose importanti da fare,non siamo in una metropoli quindi per la città si potrebbero usare anche delle semplici bici,cosi’ ci sarebbe meno inquinammento….cari vigili dateci un esempio di civiltà

  3. ROBERTO ha detto:

    caro sindaco GIANNETTA le strade di atripalda sono piene di buche e non meno di 20 giorni fa sono stato all’ufficio tecnico per far presente il problema e mi e’ stato detto che purtroppo non c’erano fondi per comperare duste di catrame,ora io domando a lei caro sindaco GIANNETTA non si poteva risparmiare comprandone una soltanto di macchina e il resto si cercava di otturare buche sparse per il paese? si potevano utilizzare i soldi delle multe per le strade cittadine?

  4. 3luppoli ha detto:

    Forse avendo licenziato la cooperativa dei parcheggi , giannetta e staff si stancavano troppo ad andare su e giù

  5. Annibale ha detto:

    X ROBERTO.
    Quello che hai detto è pura verità. Ma purtroppo abbiamo degli interlocutori sordi ad ogni problema.

  6. Nappo Carmela ha detto:

    Caro Vincenzo sono d’accordo con te, l’amministrazione spagnuolo non doveva comprare due nuove macchine già c’era una macchina per i vigili urbani.
    quando invece si devono spendere soldi per cose piu serie il comune dice che non ci sono e per queste si…. ed io pago come disse totò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *