alpadesa
  
Flash news:   Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive: “Ambiente punto di non ritorno” Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto

E’ Paolo Spagnuolo il nuovo presidente del Consorzio Servizi Sociali A5: “Grande onore, con De Blasio lavoreremo per dare risposte alle esigenze delle famiglie”. Video

Pubblicato in data: 2/7/2014 alle ore:00:15 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

consorzio-a5Paolo Spagnuolo è il nuovo presidente del Consorzio dei Servizi Sociali A5, confermato per la carica di direttore Carmine De Blasio. «Questa elezione viene conferita in un contesto favorevole – commenta il neo eletto Spagnuolo -, la politica ha scritto una bella pagina procedendo, in un momento particolare, all’elezione all’unanimità prima del consiglio d’amministrazione e poi del presidente e del direttore». Il sindaco di Atripalda succede così all’ex primo cittadino di Montoro Inferiore Salvatore Antonio Carratù mentre la direzione del Consorzio vede la riconferma del segretario provinciale del Pd De Blasio che prosegue così il proprio mandato. Eletti entrambi all’unanimità del Cda, assente solo il delegato del Comune di Montemarano. «E’ evidente l’intesa tra i sindaci a prescindere dalle appartenenze partitiche – prosegue -. Rispetto ai servizi sociali, che rappresentano un aspetto fondamentale dell’operato di ogni buona amministrazione, si è avuto un forte senso di responsabilità che ha consentito di procedere con un voto unanime in una fase delicata in cui c’è bisogno di azioni di qualità e coesione».
Eletto per la carica di vice presidente Antonio  Cerrato consigliere comunale del Comune di Montoro. Un’elezione tenutasi all’indomani della querelle innescata dal dirigente democrat Francesco Todisco che aveva invitato il segretario provinciale del Pd a scegliere tra le due cariche ritenute incompatibili. «Il Pd è un partito plurale, queste infatti sono dinamiche tipiche di partiti che hanno vivacità interna – continua Spagnuolo –, ma la migliore risposta è data proprio dalle nomine date all’unanimità e ciò è stato possibile grazie anche al voto favorevole dei numerosi sindaci appartenenti al Pd. Quindi questa votazione fuga ogni polemica». Poi in riferimento al riconfermato direttore Carmine De Blasio aggiunge: «il suo nome corrisponde a grande professionalità e forti capacità ma anche al rispetto dei requisiti previsti dalla legge. Non si tratta di una nomina politica ma di una scelta di un soggetto che ha dei requisiti rigorosi previsti dalla normativa regionale». Il rinnovo dei vertici del Consorzio  di via Belli ad Atripalda è stato frutto dell’intesa raggiunta tra il Partito Democratico e Scelta Civica. Lo scorso venerdì, infatti,con voto unanime di 25 su 28 sindaci presenti che compongono il Consorzio di zona sociale A5 di Atripalda, si era provveduto al rinnovo degli organismi che erano in proroga da due anni e anche i 10 membri che compongono il nuovo Cda riunitosi ieri pomeriggio per procedere all’elezione del nuovo presidente e del direttore generale. Ora toccherà proprio al sindaco dell’ente del Comune capofila Atripalda proseguire il coordinamento delle attività che abbracciano i comuni di Aiello del Sabato, Candida, Castelvetere, Cesinali, Chiusano San Domenico, Lapio, Manocalzati, Montefalcione, Montefusco, Montemarano, Montemiletto, Montoro, Parolise, Pietradefusi, Salza Irpina, San Mango sul Calore, San Michele di Serino, San Potito Ultra, Santa Lucia di Serino, Santa Paolina, Santo Stefano del Sole, Serino, Solofra, Sorbo Serpico, Torre Le Nocelle, Venticano, Volturara Irpina. «Ringrazio i partiti che hanno ben orientato i sindaci e mi hanno conferito un ruolo di grande onore e senso di responsabilità – sottolinea il coordinatore provinciale di Scelta Civica -. Da oggi ci metteremo nuovamente a lavoro». Sociale, famiglia, anziani, giovani e bambini, sono solo alcuni dei temi più affrontati e che saranno oggetto di nuovi progetti: «C’è da ottimizzare i servizi già in essere – conclude -, lavoreremo per dare risposte in una materia delicatissima dato che sono tante le famiglie in forte difficoltà, non solo economica. Occorre partire dai numerosi e importanti progetti esistenti. Il consorzio guidato da Carratù ha, infatti, lavorato tanto e bene, adesso ripartiremo con l’obiettivo di migliorare ancora e dare risposte alle esigenze che provengono dalle famiglie».

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/consorzio a5.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/iconsorzio a5.flv[/flv]

consorzio-a5-2

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “E’ Paolo Spagnuolo il nuovo presidente del Consorzio Servizi Sociali A5: “Grande onore, con De Blasio lavoreremo per dare risposte alle esigenze delle famiglie”. Video”

  1. Laura ha detto:

    Ma di cosa si interessa particolarmente il Consorzio Servizi Sociali A5 a favore dei cittadini?

  2. sabino ha detto:

    AUGURI PRESIDENTE E BUON LAVORO

  3. un cittadino ha detto:

    la mangiatoia!!!!!

  4. SALVATORE ha detto:

    bella soddisfazione sul piano personale,politico/istituzionale ma anche giusto riconoscimento al nostro paese.bravo Sindaco.

  5. Luciano ha detto:

    Complimenti al sindaco Paolo, ha fatto quello che avrebbe fatto chiunque al suo posto. É anche un riconoscimento prestigioso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *