alpadesa
  
sabato 15 agosto 2020
Flash news:   Casi covid ad Atripalda, dopo le polemiche sui social parla il sindaco: “gli organi competenti stanno provvedendo a verificare se si siano verificati comportamenti censurabili in riferimento al presunto mancato rispetto delle misure di isolamento imposte dall’Asl” Consuntivo 2019 e disavanzo al Comune, il gruppo “Noi Atripalda” attacca con l’ex sindaco: «ci avviciniamo inevitabilmente al Pre-dissesto, decretando la morte della Città» Il Consiglio comunale di Atripalda dà il via libera al Consuntivo 2019: disavanzo di amministrazione di – 6.056.343,61 euro. L’opposizione “Noi Atripalda” attacca e vota contro Casi Covid ad Atripalda, le precisazioni dell’avvocato Paolo Spagnuolo sulla vicenda: “commenti feroci e gravemente infamanti sui social, pronti alle querele” Secondo contagio ad Atripalda, il sindaco: “invito l’intera comunità ad osservare le misure per la prevenzione e il contrasto al covid-19” Coronavirus, contagiato ad Atripalda anche un parente della signora romena Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi)

Crisi al Comune, il consigliere di Fi Moschella attacca: “epilogo di questa esperienza amministrativa nata da un pasticcio elettorale”

Pubblicato in data: 5/7/2014 alle ore:18:24 • Categoria: Forza Italia, Politica

gruppo-forza-italiaL’ultimo strappo in seno alla maggioranza che ha visto i consiglieri dell’UDC rimettere le deleghe, segna l’epilogo di questa esperienza amministrativa. Quell’accordo che portò alla vittoria della lista “Uniti per Atripalda” si è rivelato ben presto un pasticcio elettorale e programmatico. Ormai l’attuale gestione amministrativa rasenta sempre più quella commissariale, priva di indirizzo politico, impassibile anche dinnanzi  alle dimissioni di un dirigente dell’Ufficio Tecnico: Arch. Giuseppe Cocchi.
Nel contempo mentre si consuma questo leitmotiv  e si ridiscutono in maggioranza poltrone, riposizionamenti, accordi, la valle del Sabato  già vessata da un grave degrado ambientale (l’incendio presso la ditta Novolegno, la vicenda Isochimica) subirà forse l’ennesimo smacco a causa di possibili conferimenti presso lo Stir di Pianodardine di rifiuti provenienti dalla regione Calabria. Prosit!

Vincenzo Moschella – Consigliere Comunale Fi

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Crisi al Comune, il Comitato Renzi-Progetto Atripalda attacca: “è il fallimento di un progetto politico-amministrativo. Il Pd sia guida o si vada al voto”

Il Comitato Renzi "Progetto Atripalda" esprime forti perplessità per il modo in cui è stata gestita politicamente e amministrativamente la Read more

Crisi al Comune, nota del Pd di Atripalda: “pericolosi risvolti, respingiamo le ingenerose accuse rivolteci dall’Udc”

Il Pd di Atripalda prende atto delle difficoltà palesate nel documento dell'Udc locale, esprime forte preoccupazione per i pericolosi risvolti che si Read more

Strappo Udc al Comune, il comitato “Adesso per Renzi-Progetto Atripalda” accusa: “Laboratorio finito, il fallimento politico coincide con quello amministrativo”

Il documento sottoscritto dal gruppo consiliare dell'UDC di Atripalda, oltre a sfiduciare il sindaco Spagnuolo, sancisce di fatto il fallimento, Read more

Crisi al Comune, Vincenzo Moschella (Fi) attacca: “da oltre un anno l’attività amministrativa riecheggia le puntate di una telenovela”

Nelle ultime ore ad Atripalda si sta consumando l'ennesima frattura in seno alla maggioranza, distratta da mancati interpartitici e riposizionamenti Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Crisi al Comune, il consigliere di Fi Moschella attacca: “epilogo di questa esperienza amministrativa nata da un pasticcio elettorale””

  1. roberto ha detto:

    Ha perso l’ennesima occasione per fare silenzio e non dire banalità anche perché la loro lista era proprio un’insalata russa

  2. Salvatore ha detto:

    Bisogna. Stendere un velo pietoso Moschè.

  3. Circo ha detto:

    Iamme, iamme, iamme, iammea a vota, per la pace di tutti.

  4. Mauro ha detto:

    mosche parli proprio tu??? co quella nzalata e lista che avevate preparato e poi dillo a CALDORO ro partito tuo e non fa arriva a munnezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *