alpadesa
  
Flash news:   Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino

Ai giovani del “Centro Aprea” un contributo dalla Banca della Campania

Pubblicato in data: 8/7/2014 alle ore:10:55 • Categoria: Attualità

centro-aprea3II Centro Enzo Aprea di contrada Novesoldi ad Atripalda (foto) incassa un contributo dalla Banca della Campania.
Dall’istituto di collina Liguorini arriva un contributo economico per il centro sociale atripaldese che educa all’arte i ragazzi diversamente abili.
“Il Mare in Libertà” è il nome del progetto di solidarietà finanziato dalla Banca regionale ed indirizzato all’associazione culturale e di volontariato “Enzo Aprea”, impegnata da oltre 20 anni nell’assistenza ai ragazzi diversamente abili.
L’iniziativa è inserita nella pianificazione degli interventi territoriali “Sotto una buona stella” programmati dalla Banca della Campania in favore dei gruppi socialmente svantaggiati
Il Mare in Libertà – spiega il presidente Francesco Fioretti ieri in conferenza stampa con i vertici dell’istituto di credito – consente ai nostri ragazzi di scoprire il fascino della natura, trascorrendo momenti rilassanti e stimolando anche la creatività. I ragazzi sono accompagnati dai nostri volontari“.
L’Associazione “Enzo Aprea” si regge con l’autofinanziamento e le donazioni dei cittadini, non disponendo da tempo delle risorse finanziarie regionali per i tagli operati alle attività sociali e punta a migliorare con il lavoro quotidiano le capacità di espressione artistica dei ragazzi, con laboratori teatrali, di ceramica e con la musica.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *