alpadesa
  
Flash news:   Il Consorzio A5 acquista nove defibrillatori per i servizi per la prima infanzia Laurea in Scienze della Comunicazione, auguri alla dottoressa Francesca Trezza Intervento straordinario al campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie e per infiltrazioni nella chiesa madre Italia Viva: il nuovo partito di Renzi anche ad Atripalda. Si lavora a portare in città l’ex premier con il nuovo anno. Foto “Aquile Randagie”, gli scout che dissero no al fascismo: giovedì confronto ad Atripalda Trasloco volante ad Atripalda, i mobili vengono lanciati direttamente giù dal balcone in via Ferrovia. Foto Incidente ieri tra un’auto e un motorino in via San Lorenzo ad Atripalda: ferito un postino A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito”

Giornata ecologica, i ringraziamenti dell’assessore Prezioso al Forum Giovanile

Pubblicato in data: 11/7/2014 alle ore:19:07 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

consiglio-comunale-ptcp-preziosoQuesta mattina ho avuto il piacere di partecipare ad una bella iniziativa in villa comunale, dove si è svolta la prima giornata ecologica organizzata dal Forum giovanile di Atripalda. Tanti ragazzi e ragazze armati innanzitutto di buona volontà e amore per la propria terra, hanno imbracciato scope, rastrelli e buste ed hanno ripulito da bottiglie, cartacce, mozziconi di sigarette e rifiuti vari i prati e le siepi della nostra villa comunale. Un esempio pratico e fattivo di cittadinanza attiva realizzata dai giovani della nostra città che, dimostrando anche un grande spirito organizzativo, hanno dato uno smacco a quanti sanno solo lamentarsi e puntare il dito contro gli altri. Questa mattina hanno innanzitutto sottolineato che se c’è sporco e degrado nella villa, è perché c’è tanta inciviltà. Se per primi non si contribuisce a tenere pulita la nostra città non ci può essere sistema di raccolta rifiuti o di spazzamento che regga.
Colgo l’occasione per ringraziare i ragazzi del Forum per la lezione che hanno impartito ad Atripalda. Questa iniziativa, i cui benefici, purtroppo, resisteranno al massimo una settimana, in quanto ad oggi non c’e’ alcun sistema di custodia e di sorveglianza va nella direzione di quella cultura di rispetto dell’ambiente che è ancora poco radicata nella nostra città. Grazie a nome di tutta Atripalda.

Antonio Prezioso
Assessore all’Ambiente

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 2,75 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Giornata ecologica, i ringraziamenti dell’assessore Prezioso al Forum Giovanile”

  1. Bravi ragazzi ha detto:

    Si, i ragazzi hanno fatto un bellissimo lavoro per ripulire la villa comunale, ma per il resto tocca a voi dell’ amministrazione comunale, va’ rimesso a posto un fontanino danneggiato dai soliti barbari vandali, rimesse a posto le panchine danneggiate e poi riverniciate, vanno riparati marmi e muri crollati, vanno piantati gli alberi dove sono stati abbattuti, vanno sistemati i bagni pubblici, ripristinato un’ orario di apertura e chiusura della villa comunale, ma la cosa primaria da fare e far togliere dai muri tutte quelle scritte fatte con le bombolette spray e sistemare l’ arco dove molti pannelli di rame rischiano di crollare, fatto questo ci vuole piu’ controllo, e se il vandalo o i vandali vengono colti sul fatto, bisogna fargliela pagare cara, solo cosi la smetteranno di danneggiare il patrimonio pubblico; i ragazzi vi hanno dato l’ imput per partire e sistemare le cose, non si puo’ piu’ assistere a questo degrado, nella villa comunale, il parco delle acacie, il parco pubblico di San. Gregorio, basta con le scritte sui muri, basta con i segnali stradali e lampioni danneggiati, basta con le panchine distrutte, Atripalda non sopporta piu’ queste cose, create perlopiu’ da ragazzi e adulti ignoranti che non amano il saper vivere e rispettare un bene di tutta una comunita’, dovete cambiare, vi tocca darvi un cambiamento civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *