alpadesa
  
sabato 19 settembre 2020
Flash news:   Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Festeggiamenti Santo Patrono San Sabino Vescovo, oggi messe all’aperto in piazza Umberto I ad Atripalda

“Cisl Incontra”, riuscita per l’iniziativa nella Dogana dei Grani con Lucci e Melchionna. FOTO

Pubblicato in data: 20/7/2014 alle ore:11:30 • Categoria: Attualità

cisl-incontra1Il messaggio che lanciamo oggi è duplice: stare in mezzo alla gente con il coraggio di affrontare i loro disagi, dando una mano ai più deboli, ed allo stesso tempo avvicinare il sindacato ai più giovani”. A parlare è Lina Lucci, segretario regionale della Cisl Campania intervenuta ad Atripalda venerdì sera all’incontro nella Dogana dei Grani di piazza Umberto I.
“La Cisl incontra il territorio” l’appuntamento promosso dalla segreteria provinciale IrpiniaSannio guidata da Mario Melchionna per coinvolgere la cittadinanza sulle diverse vertenze aperte. Questo l’obiettivo della prima festa zonale del sindacato che insieme ad Atripalda si è svolta a Grottaminarda, Baselice e Telese Terme. «Un momento di aggregazione e di incontro che nasce con lo scopo di coinvolgere iscritti e simpatizzanti del sindacato sulle tante questioni aperte, su tutti i servizi disponibili presso il sindacato e soprattutto per condividere quello che sarà il “contratto con la città” – spiega il segretario Cisl IrpiniaSannio  Mario Melchionna -, un documento di indirizzo strategico che sarà poi sottoposto alle Istituzioni e alla politica affinché intervengano».
cisl-incontra2L’appuntamento è incominciato presso la Dogana dei Grani, a seguire poi presso il centro sportivo “Casillo” e nella villa comunale di piazza Sparavigna. Una festa, promossa anche dalla segreteria cittadina coordinata da Maurizio De Vinco, rivolta non solo agli iscritti ma a tutti i cittadini dei comuni che fanno parte delle diverse zone costituite su territorio tra tornei di calcetto, mostre fotografiche, concerti, cabaret e stand enogastronomici con premiazione del migliore di ogni settore.
cisl-incontra3Grande partecipazione e affluenza all’iniziativa targata Cisl – afferma Mario Melchionna, Segretario Generale Cisl IrpiniaSannio -. È fondamentale consolidare il rapporto con i propri iscritti e socializzare con quanti non conoscono ancora i diversi servizi che la nostra Organizzazione offre. Un ringraziamento ai tantissimi Amministratori locali,Sindaci, Assessori e Consiglieri dei Comuni Irpini e Sanniti che hanno preso parte all’ iniziativa promossa dalla Cisl. Tantissime le attività realizzate nel cartellone ‘Cisl incontra’: gazebo allestiti per informare i cittadini sui servizi presenti su tutto il territorio irpino-sannita, mostre d’arte e fotografiche, concorsi di poesia, esibizioni musicali, valorizzazione attraverso la premiazione dei figli/e degli iscritti che si sono distinti nello studio.
cisl-incontra4Momento importantissimo, scopo principale di questo evento di aggregazione e socializzazione è quello del ‘confronto’. A tale scopo, la Cisl ha stilato una Piattaforma di indirizzo strategico : ‘Contratto per la città’ che, ha presentato a tutti i presenti, una base di partenza che vedrà coinvolti i Sindacati, i lavoratori, le imprese, i commercianti, la cittadinanza attiva, l’Associazionismo cittadino, i pensionati, i giovani,le donne, i disabili, gli immigrati e le loro famiglie. La politica di gestione dell’Amministrazione locale deve diventare concreta ed attuabile! La Cisl punta in particolar modo su : ‘burocrazia zero’ attraverso la semplificazione delle procedure in materia di appalti, start-up e riavvio di imprese; ‘ricognizione aree disponibili e aree industriali dismesse’ per garantire attrattività degli investimenti; ‘concertazione con le amministrazioni’ per dilazionare o abbattere tariffazioni locali per le nuove imprese e agevolare il credito d’imposta; ‘verifica utilizzo fondi comunitari’ per lo svolgimento di progetti presentati dall’Amministrazione e bloccati dal patto di stabilità; ‘favorire l’accorpamento e l’efficienza delle partecipate pubbliche’ attraverso il dialogo con le istituzioni; ‘concordare con le imprese e gli enti bilaterali un contratto unico di lavoro ‘ attraverso l’utilizzo dell’apprendistato, che apporti dei tagli alle diverse spese a carico delle aziende, garantisca formazione per i lavoratori e principalmente aumenti l’ occupabilità. È fondamentale -conclude Melchionna- definire una reale negoziazione sui temi della politica fiscale e tariffaria, del welfare e in primis sullo sviluppo del territorio, interpretando i nuovi bisogni e la nuova domanda sociale, con la partecipazione consapevole delle comunità local
i’.
cisl-incontra6cisl-incontra5cisl-incontra7

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *