alpadesa
  
Flash news:   Elezioni Regionali della Campania: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi verso il Consiglio Avvio anno scolastico, doppi turni da giovedì alla Primaria dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda Fiume Sabato, ripartono i lavori in centro ma restano le esalazioni maleodoranti dal corso d’acqua Elezioni regionali: i Popolari di De Mita primo partito ad Atripalda sfiorando i mille voti, secondo Davvero e solo terzo il Pd Election Day, ecco l’esito del voto ad Atripalda per il Referendum Election Day, seggi chiusi. Ad Atripalda ha votato il 65,16% per il Referendum e il 58,17% per il rinnovo del consiglio regionale della Campania Riapertura delle scuole ad Atripalda, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «siamo nel caos» Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto

Ato Rifiuti, 20 sindaci: “Scelte strategiche sull’organizzazione”

Pubblicato in data: 22/7/2014 alle ore:13:14 • Categoria: Comune

spagnuolo-sindacoI sindaci di Atripalda, Lapio, Candida, Taurano, Pago, Domicella, Parolise, Lauro, Sirignano, Serino, Sant’Andrea di Conza, Pratola Serra, Monteforte Irpino, Quindici, Moschiano, Marzano, Montella, Mercogliano, Monteverde e Rocca San Felice hanno sottoscritto un documento unitario sulla questione Ato Rifiuti. “Il documento – spiega Paolo Spagnuolo, sindaco di Atripalda – è frutto di un’ampia riflessione tra i sindaci, a prescindere dall’appartenenza politica, che hanno condiviso innanzitutto la necessità di prefigurare degli obiettivi che consentissero all’ATO di conseguire efficienza ed economicità ed offrire ai cittadini un servizio di qualità a costi più contenuti. La scelta delle figure apicali dell’Ato va effettuata sulla base non tanto di intese partitiche quanto della condivisione di scelte strategiche relative all’organizzazione della struttura. Particolarmente utile è stato il rinvio del 4 luglio scorso, grazie al vicesindaco di Domicella, che a quella data ancora non aveva sottoscritto la convenzione. Ciò ha consentito di aprire un serio dibattito, che ha portato alla stesura del documento sottoscritto da 20 primi cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Ato Rifiuti, 20 sindaci: “Scelte strategiche sull’organizzazione””

  1. pina ha detto:

    Sarà il caso di preoccuparsi?

  2. Francesco ha detto:

    Da ieri sera, stamane ancora lo si sente, c’è un fetore acre che arriva dal C D R di Pianodardine. Questa è la giusta gratitudine che ricompensa i cittadini di Atripalda che con solerzia hanno ottemperato alle disposizioni del commissario prefettizio permettendo che la differenziata raggiungesse in breve tempo l’80% . Invito l’Amministrazione , maggioranza e opposizione, sindaco in testa, a promuovere una manifestazione di protesta per quanto stà avvenendo presso C D R : lo scarico di migliaia di tonnellate di INDIFFERENZIATA ( PERCOLATO COMPRESO) da altre regioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *