alpadesa
  
Flash news:   Elezioni Regionali della Campania: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi verso il Consiglio Avvio anno scolastico, doppi turni da giovedì alla Primaria dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda Fiume Sabato, ripartono i lavori in centro ma restano le esalazioni maleodoranti dal corso d’acqua Elezioni regionali: i Popolari di De Mita primo partito ad Atripalda sfiorando i mille voti, secondo Davvero e solo terzo il Pd Election Day, ecco l’esito del voto ad Atripalda per il Referendum Election Day, seggi chiusi. Ad Atripalda ha votato il 65,16% per il Referendum e il 58,17% per il rinnovo del consiglio regionale della Campania Riapertura delle scuole ad Atripalda, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «siamo nel caos» Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto

L’atripaldese Michele Rescigno nominato all’unanimità dal Csm Presidente del Tribunale di Avellino

Pubblicato in data: 31/7/2014 alle ore:08:46 • Categoria: Cronaca

michele-rescignoIl Consiglio Superiore della Magistratura all’unanimità dei presenti ha indicato per il ruolo di presidente del Tribunale di Avellino, il magistrato atripaldese Michele Rescigno, 68 anni, in Magistratura dal 1972.
Un riconoscimento alla preparazione di un magistrato che si è sempre distinto per la sapienza giuridica e per le sue doti di grande equilibrio. Rescigno, già presidente facente funzioni del Tribunale di Avellino, ha trascorso la sua infanzia nella cittadina del Sabato a cui resta molto legato.
Nel biennio 2011/2013 è stato Presidente della sezione partenopea del Tribunale dei Ministri. A seguito della nomina il dottore Rescigno ha mostrato grandissima soddisfazione: “E’ stata una selezione durissima, considerato gli aspiranti alla nomina erano tutti magistrati di elevatissima professionalità. Nella scelta sono stati determinanti l’anzianità di servizio, il titolo di vicario e di reggente del Tribunale, la presentazione di un progetto organizzativo specifico dell’ufficio e la conoscenza delle problematiche dell’accorpamento. Un ringraziamento sincero va ai colleghi e al personale amministrativo del Tribunale, al Procuratore della Repubblica e ai magistrati della procura, ai presidenti del Consiglio dell’Ordine di Avellino e S. angelo dei Lombardi, agli avvocati, ai rappresentanti delle istituzioni, agli organi di stampa per l’attestazioni di affetto e di stima nei miei confronti. Alla luce dell’esperienza maturata in questi otto mesi di reggenza sono ancora più convinto della necessità di una totale e leale collaborazione fra tutti gli operatori della giustizia per tentare tutti insieme, con passione e spirito di servizio, attraverso un confronto costante e costruttivo, di risolvere le problematiche che si oppongono a un servizio efficiente e al passo con i tempi“.
Soddisfazione per la nomina  anche ad Atripalda dove il magistrato è nato e vissuto. “Il riconoscimento di una brillante carriera in Magistratura – commenta così l’ex sindaco ed avvocato Andrea De Vinco – A Rescigno gli auguri per il nuovo incarico che certamente saprà svolgere con grande equilibrio”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *