alpadesa
  
Flash news:   Abellinum, nuova campagna di scavo hi tech con laser e droni: mercoledì in Comune i dettagli del progetto “Diver-T9”, grande entusiasmo e partecipazione per la seconda edizione in ricordo di coach Matarazzo Bucaro: «Abbiamo meritato l’ennesima vittoria» Maffezzoli: “la vittoria in Gara 1 ci dà la carica per stasera” Poule Scudetto: l’Avellino batte il Bari nella dodicesima vittoria consecutiva. Foto “Premio Scianguetta”, il liceo scientifico di Atripalda vince il concorso nazionale del miglior giornalino scolastico. Foto “Olimpiadi del pensiero” in memoria di Annamaria Pennella, nel pomeriggio cerimonia al Liceo Chiude al pubblico Parco delle Acacie ed apre il cantiere per l’intervento di riqualificazione in vista dell’accorpamento del mercato settimanale. FOTO Playoff, la Sidigas Scandone sbanca il Mediolanum Forum e si aggiudica Gara-1 “Diver –T9”, tutto pronto per la seconda edizione in ricordo di coach Alberto Matarazzo. L’appuntamento è per domani in piazza Umberto

La notte di S. Lorenzo nei versi di Gabriele De Masi

Pubblicato in data: 9/8/2014 alle ore:17:19 • Categoria: CulturaStampa Articolo

notte-di-san-lorenzoLa notte di Lorenzo

Stelle in fuga dall’alto del cielo

alle profonde immensità dei mari,

ditemi, cosa si augurano i passanti,

nella notte d’Agosto con il naso

per aria a cercare ,intravedere la striscia

di luce che induce a chiedere

che il più vero desiderio s’avveri.

Così passa l’estate tra le case

nella notte degli amanti, disperati,

in contro al futuro e per buona fortuna.

E pur ti si invoca dai lumi spenti

delle segrete, Lorenzo, santo

dei posti in vincoli e sai cosa da questi

ci si aspetta, una speranza estrema,

che non verrà.La libertà.

Gabriele De Masi

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 votes, average: 4,80 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “La notte di S. Lorenzo nei versi di Gabriele De Masi”

  1. crestone ha detto:

    Mi sono cari i versi, in genere: questi in particolare ! Ricorderà chi li ha scritti, perchè a lui più vivi, albe in balcone, a via Roma ad attendere mamme che ci accompagnassero in “cupa” a sentire Messa e assaporare melone e cancellate.

  2. bii ha detto:

    il mio “commento” è :- >
    “sono significativi soprattutto gli ultimi versi(laddove si usa il “termine” libertà)
    comunque Le faccio miei vivi complimenti: – <

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *