alpadesa
  
sabato 11 luglio 2020
Flash news:   Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

Muore anziana atripaldese al Moscati dopo un’iniezione: aperta un’inchiesta

Pubblicato in data: 4/9/2014 alle ore:16:42 • Categoria: Cronaca

città ospedaliera moscatiMuore in ospedale dopo un’iniezione e viene aperta un’inchiesta.
E’ quanto accaduto nel reparto di geriatria della città ospedaliera Moscati di Avellino.
L’anziana atripaldese, ricoverata questa notte, ha ricevuto un’iniezione dopo la quale – secondo i familiari – è deceduta.
L’iniezione sarebbe stata effettuata da un’allieva infermiera. La salma della donna è stata sequestrata dalla Procura di Avellino.
Un’inchiesta è stata aperta anche da parte della direzione della struttura sanitaria di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Acque inquinate a Solofra, il Fatto pubblica intercettazioni tra Vignola e De Luca: pressioni per far rimuovere lo scomodo comandante atripaldese dei Carabinieri

Viene tirata in ballo, seppure a sua totale insaputa, finanche il Ministro della Difesa Roberta Pinotti nelle intercettazioni pubblicate ieri Read more

Inchiesta buste paga gonfiate al Comune, il Pm chiede il rinvio a giudizio: udienza preliminare il 20 maggio. Ecco tutte le somme contestate ai quattro dipendenti infedeli

Fissata l’udienza preliminare per  l’inchiesta sulle buste paga gonfiate al Comune di Atripalda. Il Gip, dottor Fabrizio Ciccone, letta la Read more

Non ce l’ha fatta Orazio Gaeta, 58enne atripaldese che dopo Natale aveva tentato di farla finita. Domani l’autopsia disposta dalla Procura

Ha lottato tra la vita e la morte per oltre un mese in un letto dell’ospedale dopo aver bevuto acido Read more

Tragedia di Natale, questo pomeriggio i funerali del 35enne nella chiesa di Sant’Ippolisto

Si svolgeranno questo pomeriggio i funerali di Luca Preziosi, il 35enne di Atripalda morto per una crisi cardiorespiratoria nel giorno di Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Muore anziana atripaldese al Moscati dopo un’iniezione: aperta un’inchiesta”

  1. cico ha detto:

    altro che “città” quello è un obitorio: stp

  2. nati' ha detto:

    La vita della gente nelle mani di incompetenti…sentite condoglianze alla famiglia

  3. Antonio ha detto:

    personalmente non sò secondo quali dati si danno condanne a destra e manca sulla struttura è CHI CI LAVORA ? attendiamo autopsia è poi in base al referto si potrebbe poi giudicare ! ABBIATE PAZIENZA PRIMA DI SCRIVERE AMENITA’ !

  4. nati' ha detto:

    io parlo per conoscenza signor Antonio

  5. Francesco ha detto:

    Per la verità, le allieve infermiere di oggi, sono, di gran lunga, più preparate delle infermiere di una volta che i venivano collocate dai politici senza il minimo di professionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *