alpadesa
  
Flash news:   Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record Coronavirus, aumentano i contagi in Irpinia: 91 i nuovi casi. Ad Atripalda 3 i positivi Coronavirus, Conte firma il nuovo Dpcm: da lunedì 26 ottobre bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti domenica e festivi Coronavirus, cresce la paura ad Atripalda per i nuovi casi: parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “contagio alunni non c’è motivo di allarme” L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano

Centeuno candeline per Gemma Troncone, gli auguri del sindaco Spagnuolo

Pubblicato in data: 5/9/2014 alle ore:10:26 • Categoria: Giorni Felici

gemma-100-anniE’ con sommo piacere che a nome mio e sicuro di interpretante i sentimenti dell’intera comunità di Atripalda, formulo gli auguri più affettuosi a nonna Gemma Troncone che oggi spegne le sue 101 candeline. Un traguardo prestigioso che inorgoglisce la nostra cittadina, oggi è una giornata importante per la signora Gemma e per tutta la sua famiglia. E’ ancora vivo in me il ricordo dello scorso anno quando festeggiammo nell’aula consiliare il primo secolo di vita di nonna Gemma. Questo pomeriggio mi recherò presso la sua abitazione, le consegnerò un omaggio floreale e cercherò di farmi raccontare qualche aneddoto particolare relativo alla vita atripaldese degli ultimi “centouno anni”. Un centenario è un patrimonio importante per la città perché ci aiuta a mantenere viva la nostra memoria storica.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *