alpadesa
  
Flash news:   40° anniversario del terremoto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Profonda ferita, immensa la volontà e la forza per ripartire” Coronavirus, in Italia superati i 50mila decessi in nove mesi. In Campania 2.158 nuovi contagiati Coronavirus, il sindaco di Atripalda pronto a far slittare la riapertura di Infanzia e prima elementare al 30 novembre 40° anniversario del terremoto in Irpinia, il vescovo Aiello: “Alle 19:34 il suono delle campane delle chiese in memoria delle vittime” Coronavirus, in Campania da mercoledì 25 novembre si torna in classe per l’Infanzia e prime classi della Primaria 40° anniversario del terremoto in Irpinia: i Carabinieri commemorano le vittime del sisma e i caduti dell’Arma. VIDEO Coronavirus, 4 nuovi contagiati ad Atripalda e 79 positivi in Irpinia Coronavirus, il cordoglio della Misericordia di Atripalda per la scomparsa di Michele Gismondi. Il presidente Vincenzo Aquinno: “uomo forte, volontario coraggioso e amato” Coronavirus, primo decesso ad Atripalda: muore per il virus volontario della Misericordia e della Protezione civile. Il cordoglio del sindaco Alvanite a quarant’anni dal sisma, lettera aperta di Antonio Vitiello: «Attendiamo ancora una “scossa” positiva per il quartiere»

“Giornata del Donatore di Sangue”, l’appello del Gruppo Fratres di Atripalda

Pubblicato in data: 8/9/2014 alle ore:19:50 • Categoria: Sociale

frates-atripaldaIl Gruppo Fratres di Atripalda vi ricorda un importante appuntamento: Domenica 14 settembre, presso i locali della Misericordia di Atripalda

La donazione di sangue è un opera di solidarietà che i donatori compiono gratuitamente, anonimamente e responsabilmente; è un atto essenziale per la salute degli ammalati ricoverati nelle strutture sanitarie dell’Irpinia. Se ancora non sei donatore, pensaci: basta un po’ del tuo sangue per aiutare chi soffre.
La Fratres di Atripalda ti aspetta in occasione del 14 settembre presso la Misericordia di Atripalda per aiutarci ad aiutare chi ha bisogno di noi.
Ecco il comunicato stampa:

Vi ricordo che il nostro prossimo appuntamento per le donazioni di sangue (nella sede che sempre generosamente ci viene messa a disposizione dalla Misericordia) è fissato per il 14 settembre c.a.
La donazione associativa e programmata con l’Ospedale è il modo giusto per venire incontro alle esigenze dei pazienti e per seguire i dettami della normativa sulle donazioni in Italia

Se proprio qualche donatore vuole donare prima o dopo di quella data, lo prego vivamente di andare all’ Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino segnalando chiaramente di essere iscritti a questa bella Associazione per dare più forza al nostro impegno sul territorio.
Vi esorto quindi a non fermarvi a donare presso unità mobili che talvolta vengono in città solo in occasione di manifestazioni per acchiappare al volo qualche donatore senza un’adeguata preparazione nei confronti del donatore e senza una preciso elenco concordato con le strutture sanitarie come invece noi facciamo.

Abbiamo chiesto la collaborazione di altre Associazioni di Volontariato che agiscono nella nostra città ed hanno aderito con gioia alla nostra iniziativa.
Vi aspetto dunque entusiasti, motivati e numerosi il 14 settembre presso la sede della Misericordia anche per fare onore a San Sabino ed a Tutti gli atripaldesi che per vari motivi non possono donare il loro sangue per aiutare chi ne ha bisogno.
L’ultima preghiera è quella di avvertirci qualche giorno prima della vostra intenzione di donare il 14 per avere un elenco approssimativo dei donatori che verranno e adeguare uomini e mezzi per la raccolta di donazioni. Grazie!

Un affettuoso saluto dallo STAFF
GRUPPO FRATRES ATRIPALDA

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *