alpadesa
  
Flash news:   “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Dipendente “infedele” ruba nel supermercato in cui lavora, denunciato dai Carabinieri di Atripalda Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio

Diffamazione su internet, lettera aperta del consigliere Strumolo (Fi) al delegato alla Cultura Barbarisi: “per rispetto dei cittadini rimetta le deleghe”

Pubblicato in data: 8/9/2014 alle ore:18:30 • Categoria: Cronaca, Politica, Forza ItaliaStampa Articolo

massimiliano-strumoloEgregio Consigliere,
avevo sperato, per l’immagine poco edificante che l’accaduto crea verso l’Ente, che le voci “di piazza” fossero l’ennesima boutade. Ma l’articolo apparso su Atripaldanews conferma, purtroppo, l’ennesima caduta di stile di una Amministrazione che è sempre più lontana dal cittadino e dal suo modo di essere e sentirsi Atripaldese.
Ancor più grottesco il fatto che Lei, con la Sua delega, dovrebbe rappresentare la Cultura per Atripalda, rappresentare la storia, l’immagine, il lustro che grandi personaggi atripaldesi con la loro passione, la loro professionalità, il loro coraggio hanno dato al nostro paese.
Io per esperienza tendo ad essere sempre garantista e fino all’ultimo grado di giudizio non mi sento di colpevolizzare un imputato, ma in questo caso c’è da distinguere il lato penale dal lato puramente ideologico.
Chiunque può commettere degli errori grossolani, ma Le chiedo per rispetto dei cittadini e soprattutto dei Suoi elettori di riconsegnare le deleghe affidatele e di impegnarsi a costruire una efficace difesa, in modo da evitare di macchiare una fedina penale per un gesto di inciviltà che decisamente non Le appartiene.

Massimiliano Strumolo
consigliere comunale Forza Italia

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Diffamazione su internet, lettera aperta del consigliere Strumolo (Fi) al delegato alla Cultura Barbarisi: “per rispetto dei cittadini rimetta le deleghe””

  1. Antonio ha detto:

    a parte il gesto che mi rifiuto di commentare: MA LO VOLETE CAPIRE CHE IN RETE NON SI E’ MAI NASCOSTI ?! OGGI NON SI SCAPPA , FORSE SOLO DENTRO A UNA MONTAGNA SPERSA NON TI TROVANO ! SU INTERNET OPPURE AL TELEFONO : SIAMO TUTTI CONTROLLATI ! COME SI FA’ A FARE CERTI ERRORI NON ME LO SPIEGO !

  2. destra nazionale ha detto:

    Lello dimettiti per il bene tuo e della Città.

  3. Nappo Carmela ha detto:

    Sono d’accordo per quello che ha detto Antonio solo la polizia postale puo controllare i messaggi da dove vengono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *