alpadesa
  
domenica 17 novembre 2019
Flash news:   Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino

Domani ad Avellino chiude la XXII edizione de “I Luoghi della Musica”, concerto in ricordo di Gerardo Piccolo. Antonella De Vinco: “Bilancio positivo”

Pubblicato in data: 10/9/2014 alle ore:12:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Antonella De VincoIl Trio Porteño chiude domani, 11 settembre, la XXII edizione de “I Luoghi della Musica”. Il concerto “Incantamenti” si svolgerà alle ore 19,30 presso la Chiesa della SS. Annunziata adiacenta la CCiaa di Avellino in Piazza Duomo. Si tratta dell’appuntamento che chiude la rassegna promossa dall’Associazione Toscanini: la serata è in memoria del Dr. Gerardo Piccolo, socio fondatore dell’Associazione “A. Toscanini” organizzata in collaborazione con la CCIAA di Avellino e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Avellino.
Il Trio Porteno è composto da Gennaro Minichiello al violino, Giovanna D’Amato al violoncello e Pasquale Coviello alla fisarmonica. Il programma del concerto prevede musiche di Bach , Vivaldi, Rossini, Brahms e Piazzolla. Un repertorio che va dalla “Gazza ladra” a “Le quattro stagioni”.

“Bilancio più che positivo del Festival quest’anno sia per la qualità del programma proposto che ha riscontrato i consensi della stampa specialistica, che per l’affluenza di pubblico che ci ha seguito nelle numerose tappe itineranti nei luoghi più suggestivi dell’Irpinia” ha detto il Presidente dell’Associazione Toscanini, il maestro Antonella De Vinco.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *