alpadesa
  
Flash news:   “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi

Abusivi alloggi popolari, arriva la nuova sanatoria

Pubblicato in data: 11/9/2014 alle ore:09:13 • Categoria: Attualità

iacp-avellinoRiaperti i termini per le regolarizzazioni degli abusivi negli alloggi di edilizia residenziale pubblica. La Regione Campania, con la legge n. 16 del 7 agosto scorso ha riaperto i termini per regolarizzare il rapporto locativo per coloro che occupano senza titolo alloggi comunali e di proprietà Iacp. Possono accedere alla sanatoria tutti coloro che non sono titolari di decreti di assegnazione definitiva. Le istanze dovranno essere presentate agli uffici dell’Istituto Autonomo per le Case Popolari di Avellino entro il 30 novembre per gli alloggi di proprietà dell’Istituto e ai Comuni competenti per territorio per quanto riguarda gli occupanti senza titolo di alloggi comunali. Le domande saranno esaminate dalla commissione provinciale assegnazioni alloggi subito dopo la chiusura del termine. Con il nuovo provvedimento della Regione Campania potranno regolarizzare la propria posizione circa 200 abusivi che occupano senza titolo gli alloggi di proprietà Iacp alla data del 31 dicembre 2010.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Lutto nel mondo delle Istituzioni e dello Sport: è scomparso il commissario straordinario Iacp Luigi D’Errico

Lutto nel mondo delle Istituzioni e dello Sport: morto il commissario straordinario Luigi D'Errico. L'avvocato, 61 anni, era al vertice Read more

No alla casa popolare perché non ha presentato la dichiarazione dei redditi del marito morto da anni

Esclusa dalle graduatorie per l'assegnazione della case popolari perché non ha presentato la dichiarazione dei redditi del marito morto sei Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Abusivi alloggi popolari, arriva la nuova sanatoria”

  1. kui ha detto:

    un abusivo tale rimane per tutta la vita a meno ke non ripristina situazione ex ante:-

  2. un cittadino ha detto:

    si si , così normalizziamo le posizioni di diversi ILLUSTRI cittadini, che nel frattempo hanno occupato anche più di un appartamento. Questa rimarrà sempre una triste pagina per Atripalda, perchè qui, differentemente da altre parti dove si occupa veramente per necessità qui si occupa per tenerci il cane, o l’amante, o la casa per quando si sposa la figlia. I ladri rimangono ladri, stesso dicasi per gli abusivi.

  3. Antonio ha detto:

    L’abusivismo esiste perchè gli alloggi vengono tenuti chiusi e non assegnati tempestivamente.
    Questo vale per gli alloggi del Comune che per quelli dell’IACP.
    Perciò, non vi lamentate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *