alpadesa
  
sabato 19 settembre 2020
Flash news:   Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Festeggiamenti Santo Patrono San Sabino Vescovo, oggi messe all’aperto in piazza Umberto I ad Atripalda

Alloggi Alvanite, Moschella (Fi): “Poca chiarezza del Comune sul riscatto degli appartamenti di proprietà, piuttosto si faccia manutenzione con gli incassi delle alienazioni”

Pubblicato in data: 16/9/2014 alle ore:12:02 • Categoria: Attualità, Forza Italia, Politica

alvanite“Recentemente gli assegnatari degli alloggi popolari di Contrada Alvanite si sono visti recapitare da parte di quest’ente, l’invito a riscattare gli appartamenti di proprietà dello stesso, con una missiva piuttosto scarna e priva di termini e condizioni contrattuali, con il solo risultato di aver generato tanta confusione – scrive in una nota Vincenzo Moschella, consigliere comunale in quota Fi -. L’attuale maggioranza ad oggi ancora non ha chiarito in che modo e in che tempi intende affrontare il disagio degli oltre 150 assegnatari, che vivono in alloggi per lo più insalubri a causa delle numerose infiltrazioni di acqua provenienti da lucernai, grondaie e cappotti termici esterni danneggiati. Senz’altro il riscatto degli alloggi ERP è un percorso obbligato, date le già note difficoltà erariali dell’ente che non consentono di provvedere al mantenimento di oltre 150 appartamenti ma ne vanno ridiscusse condizioni e tempi. Perché l’attuale amministrazione non provvede ad effettuare la manutenzione dei fabbricati visti i €450.000 incassati dalle alienazioni degli appartamenti di via San Giacomo, dato che il vecchio progetto presentato alla Regione sembrerebbe caduto nel dimenticatoio?”

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

12 risposte a “Alloggi Alvanite, Moschella (Fi): “Poca chiarezza del Comune sul riscatto degli appartamenti di proprietà, piuttosto si faccia manutenzione con gli incassi delle alienazioni””

  1. Uno di Alvanite ha detto:

    Caro Moschella,
    Per la manutenzione non ci pensare proprio, se hai qualche problema e lo vai a lamentare al Comune, la risposta sai qual’ è:
    NON CI SONO SOLDI.

  2. atripaldese ha detto:

    ma perchè non controlliamo un pò i redditi reali di chi vive ad Alvanite.
    Siete così sicuri che siano tutti indigenti?

  3. Nappo Carmela ha detto:

    Ciao Vincenzo se qualcuno riscatta la casa ad alvanite la mantenzione la fa chi acquista la casa ok

  4. Maurizio ha detto:

    Ci aveva provato già la De Simome a regalare gli alloggi di Alvanite ( se di alloggi vogliamo ancora parlare dopo 35 anni dal terremoto.

  5. Ma chi se li prende, la maggioranza dei residenti dell’ ex Contrada Alvanite da anni non ha mai pagato il canone fitto, da anni non ha mai pagato la spazzatura, quando li avranno riscattati gli alloggi, questi residenti mica hanno soldi per la manutenzione, quelli alloggi vanno solo abbattuti, con che coraggio uno riscatta l’ alloggio gratuito, esempio quando c’ e’ da riparare le parti condominiali come la copertura, le grondaie, la pavimentazione esterna, ecc. ecc. ogni famiglia va’ in banca a chiedere un mutuo per effettuare questi lavori e quale banca sottoscrive un mutuo con persone che hanno difficolta’ economica che non riescono nemmeno a pagare il fitto alloggio, se ci sara’ la cessione gratuita vedete le lite giornaliere che succederanno nei condomini quando c’ e’ da riparare qualche danno grave agli edifici e i soldi non ci sono, poi non vedete la situazione dei pericolanti cappotti termici, quando gli inquilini saranno proprietari e’ un pezzo di cappotto termico cade addosso a qualche persona che passa sotto un’ edificio in quel momento, i nuovi proprietari dove li prendono i soldi per pagare i danni alla persona che subisce questo malaugurante infortunio, cari amministratori riparateli voi, trovate il modo di avere i contributi per la manutenzione dalla Regione Campania e lasciate le cose come stanno e’ l’ unica soluzione, dopodiche’ con fermezza fate pagare il canone a tutti.

  6. NICOLA ha detto:

    SE NON SI HANNO I SOLDI PER SOSTITUIRE QUALCHE CALDAIA, DOVE PRENDONO I SOLDI PER SISTEMARLI IN TOTO?

  7. Nicola ha detto:

    La gente non si riscatta gli alloggi IACP, figurati se si riscattano gli alloggi di Alvanite, oramai al degrado.

  8. SPERIAMO ha detto:

    scusate ma che volete non pagate sia il canone e rifiuti poi non volete fare niente per lavori interni per voi stessi. ma allora riepilogando non pagate niente è volete anche qualcosa di soldi ma che vergogna ma state zitti che sono persone che stanno sotto i ponti a dormire e voi vi lamentate! E I POLITICI CHE PARLANO SPERO CHE QUANDO PRIMA IL SIG. ARDOLINO FA QUALCOSA COME HA FATTO AD AVELLINO CHE HA MESSO SOTTO INCHIESTA TUTTI ANCHE I POLITICI DI AVELLINO.

  9. Raffaele ha detto:

    Non li vogliono nemmeno aggratis.

  10. SPERIAMO ha detto:

    se non le volete ne anche gratis perchè non le lasciatele le case e fate mettere persone che vogliono stare li perchè a voi fa comodo cosi questo è il punto.

  11. Chi paga per loro ha detto:

    Purtroppo su Alvanite, gli amministratori si sono sempre passati la palla, mai che nessuno di loro si fosse interessato di come si assegnano gli alloggi. Alvanite, è una bomba ad orologeria.

  12. Cl'audio ha detto:

    Chi avrebbe a cuore la gente di Alvanite come amministratori, dovrebbe pensare a reperire 3 lotti di terreno ad Atripalda, ricostruire nuovi alloggi in cemento armato, in sostituzione di quelli di Alvanite. Ma penso che questo problema, è molto impegnativo e difficile da farlo portare avanti da questi amministratori, che pensano solo di acquistare ruderi e chiudere strade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *