alpadesa
  
sabato 08 agosto 2020
Flash news:   Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani

Ex Fma, Sergio Scarpa (Fiom Cgil): “Ancora pochi spiragli”

Pubblicato in data: 22/9/2014 alle ore:15:29 • Categoria: Economia

fma-2Il mercato dell’auto in Europa continua a segnare per la Fiat dati negativi. Le immatricolazioni delle vetture Fiat non danno ossigeno alla ex FMA di Pratola Serra. Continua l’utilizzo della cassa integrazione con al massimo di 5 giorni lavorativi al mese. Siamo giunti al sesto anno di cassa integrazione con una perdita salariale per le maestranze della ex FMA di oltre 30.000 euro, con ripercussioni negative sull’economia Irpina“. E’ quanto afferma Sergio Scarpa, segretario provinciale della Fiom Cgil.
“L’ultima nata in casa Fiat, la Jeep Renegade prodotta a Melfi, avrebbe dovuto dare uno slancio produttivo allo stabilimento di Pratola Serra, purtroppo ad oggi non si registra nessun dato positivo, continua a prevedersi la media di 5 giorni lavorativi al mese per tutto l’anno 2014. A Ottobre scadrà l’ultimo anno di cassa integrazione straordinaria richiesta da Fiat e i segnali di utilizzo di nuova cassa già richiesta per Mirafiori non dà nessuna speranza alla ex FMA. Le previsioni – prosegue Scarpa – indicano un lieve incremento nel secondo trimestre 2015, ma questo non elimina l’utilizzo di nuovi ammortizzatori sociali per i lavoratori della ex FMA, continuando ad una sofferenza economica che non ha precedenti nel mondo Fiat.“, conclude Scarpa.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
La denuncia di Sergio Scarpa (Fiom): “Irpinia dimenticata dalla Regione”

L'atripaldese Sergio Scarpa, segretario provinciale Fiom, ha preso parte attiva alle ultime vertenze che stanno agitando il mondo operaio irpino, Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *