alpadesa
  
Flash news:   Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità Efficientemente energetico, la richiesta di “Idea Atripalda” per il Comune del Sabato Air Trasporti, riattivate le corse urbane nei giorni festivi sulle linee di Atripalda e Mercogliano Torna lo scontro politico tra maggioranza e opposizione nella prima seduta di Consiglio comunale dopo quattro mesi di stop. L’ex sindaco: “una scorrettezza questa convocazione” e il primo cittadino:”i punti in discussione li decido io non i social” Gli “Irpini della Capitale” donano tre sanificatori alle associazioni di volontariato irpine. Foto Calcinacci caduti ad Alvanite, il Prc attacca: “Le carte truccate di Del Mauro” Montevergine, visita dell’Us Avellino questa mattina da Mamma Schiavona. Foto Cadono calcinacci ad Alvanite, dopo le proteste e la rabbia parla l’assessore al Patrimonio e capogruppo Massimiliano Del Mauro: «si deve arrivare all’abbattimento e ricostruzione di tutti i 17 fabbricati. Il problema è reperire i fondi»

Di corsa ad Altavilla Silentina in vista del finale di stagione, premiati ciclisti atripaldesi

Pubblicato in data: 23/9/2014 alle ore:14:23 • Categoria: Ciclismo, Sport

depascale-basile-frongillo-cavuotoDomenica scorsa in quel di Altavilla Silentina si è corso il Giro Ciclistico della Piana del Sele, memorial Giovanni Saponara. I circa 100 ciclisti hanno preso la partenza da Cerrelli, frazione di Altavilla, e si sono diretti verso i centri di Battipaglia, Eboli, Capaccio, Paestum e Albanelle. La mediofondo, in realtà visto il chilometraggio non eccessivo, la tipologia di percorso quasi completamente piatto e l’andatura portata si è svolta alla stregua di un circuito per velocisti! Dopo oltre 70 km percorsi a 42 km/h di media, il primo passaggio nel centro di Cerrelli ha visto il gruppo dimezzato prepararsi agli utlimi 10 km, caratterizzati per metà dalla salita verso Altavilla e per metà da una ripida discesa fino ai 2 km finali vallonati. L’arrivo ha premiato Apuzzo su Balzano e Santoro. Nel gruppone giunti anche De Pascale, Cavuoto, Basile e Frongillo. Gli altri ciclisti atripaldesi hanno preferito allenarsi sulla lunga distanza giungendo a Caserta oppure partecipando alla cicloturistica “Università Telematica Giustino Fortunato” a Benevento. Domenica prossima si chiude il calendario ufficiale delle gare in Campania con il circuito Valle dell’Irno a Fisciano, mentre il finale di stagione vedrà i giallo fluo sfidarsi prima sulle strade cittadine per la gara intercircolo, poi chiudere l’annata a Roma per la Ganfondo della Capitale.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Amatori della Bici divisi tra salernitano, Gargano e Terra di lavoro. FOTO

Dopo l’epica impresa compiuta a Cesenatico dal Circolo Amatori della Bici di Atripalda, il gruppo ciclistico giallo-fluo, approfittando del lungo Read more

Amatori della Bici: Roma Capitale per iniziare la stagione 2015

Così come s’era chiusa la stagione agonistica 2014, con la partecipazione alla Granfondo Città di Roma, gli Amatori della Bici Read more

Circolo Amatori della Bici di Atripalda, distribuito calendario pro Telethon

Con l’approssimarsi delle feste natalizie, il Circolo Amatori della Bici di Atripalda ha, ancora una volta, evidenziato la sua mission: Read more

Amatori della Bici di Atripalda eleggono De Pascale Campione 2014

Come ogni anno, a fine stagione, il Circolo Amatori della Bici di Atripalda si ritrova ad Arcella per riunire in Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *