alpadesa
  
sabato 11 luglio 2020
Flash news:   Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

Vitucci: «un passo avanti, ora riconquisteremo il pubblico». De Cesare esorta i suoi: «Ci divertiremo»

Pubblicato in data: 24/9/2014 alle ore:10:27 • Categoria: Avellino Basket

coach-vitucci

«L’importante in queste partite è fare un passo in avanti. Una gara a macchia di leopardo, dove abbiamo alternato cose buone ad altre meno positive, ma che ha rappresentato un’occasione di crescita dell’intero gruppo. In questo test abbiamo alternato delle cose buone, si è fatta un pò di fatica all’inizio, ma era normale. Ci stiamo allenando sempre e a inizio gara non eravamo brillantissimi».
A parlare a fine gara è mister Frank Vitucci in conferenza stampa che sottolinea la prova eccellente di Harper: «Harper si è reso subito molto disponibile. Ha potuto lavorare solo sulla teoria, visto il poco tempo a disposizione, ma ha cercato di inserirsi molto velocemente».
Sulle condizioni di Banks, tornato anzitempo negli spogliatoi,il coach biancoverde fa chiarezza: «Banks aveva un problemino che si è riacutizzato durante la gara. Domani approfondiremo la sua situazione, ma mi sento poter affermare che siamo di fronte a qualcosa di leggero. Al massimo si fermerà qualche giorno».

Sul poco pubblico accorso al Paladelmauro, per Vitucci appare fondamentale riconquistare la fiducia dell’ambiente: «Al di là della concomitanza della gara dell’Avellino, quindi di un afflusso minore di pubblico al palazzetto, sono convinto che dovremmo essere noi a far innamorare la piazza. Lavoriamo per rispettare quello che ci siamo preposti con la costruzione di questa squadra. Ogni passo sarà fatto per riconquistare l’intera tifoseria, saremo noi i primi a dare la scossa per dimenticare il passato».

Al Palazzetto anche la visita del patron Gianandrea De Cesare, che ha voluto incontrare la squadra negli spogliatoi: «La visita dell’Ingegner De Cesare prima della gara è stata molto importante. La squadra ha apprezzato molto, si è sentita spronata a far bene così come noi dello staff tecnico».

E proprio il patron della Sidigas Scandone Avellino in sala stampa commenta così con poche battute:«Una squadra che ci farà divertire – spiega De Cesare -. Ho voluto riformattare tutto quest’anno e sono molto soddisfatto di questa prima prova fornita da tutti».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
I lupi vincono il derby e si godono il terzo posto

La Sidigas Avellino vince il derby al Palamaggiò di Caserta con il risultato di 87 a 92. I lupi conquistano i Read more

Sidigas a segno la dodicesima, sconfitta anche Varese 89-71

La Sidigas continua la sua marcia mettendo a segno la dodicesima vittoria di fila in un Pala del Mauro delle Read more

La Sidigas affonda nel derby e dice addio alle Final Eight

Va di scena il derby campano al PaladelMauro tra Sidigas Avellino e Pasta Reggia Caserta. Gli irpini partono ma non Read more

La Sidigas supera Torino, secondo successo consecutivo per i lupi. FOTO

Seconda vittoria consecutiva per i lupi. Gli uomini di Sacripanti battono Torino per 86-79. I biancoverdi si presentano con il Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *