alpadesa
  
Flash news:   Addio a Diego Armando Maradona, il mondo piange l’ex Pibe de Oro Coronavirus, altri 3 contagiati ad Atripalda e 61 nuovi positivi in Irpinia Francesca Aquino in una lettera racconta le difficoltà per la pandemia dopo l’apertura di un negozio ad Atripalda: «non rinuncio al sogno di fare l’imprenditrice» Spaccia di droga: 40enne di Atripalda dai domiciliari al carcere Tributi non pagati, il Comune di Atripalda si affida per la riscossione coattiva delle entrate tributarie e patrimoniali alla ditta esterna “Gamma Tributi Srl” Autovelox, il comune di Atripalda incassa nuove sconfitte dinanzi al Giudice di Pace di Avellino “25 novembre – giornata mondiale contro la violenza di genere”, l’appello dei Carabinieri: “trovare sempre il coraggio di denunciare” Coronavirus, 206 positivi riscontrati ad oggi ad Atripalda: comunicazione del sindaco Atripalda, scuole chiuse fino al 29 novembre: ecco l’ordinanza del sindaco Verifica e salvaguardia degli equilibri di Bilancio 2020.2022, lunedì 30 novembre torna il Consiglio comunale ad Atripalda

Al via il progetto “Adotta un’aiuola”

Pubblicato in data: 29/9/2014 alle ore:15:48 • Categoria: Comune

piazza-dorta-6La Giunta comunale di Atripalda con apposita delibera, su proposta dall’assessore all’Ambiente Antonio Prezioso, ha dato il via al progetto “Adotta un’aiuola”, al fine di sensibilizzare cittadini ed imprese alla cura del verde pubblico. Si tratta di un progetto di cittadinanza attiva, già presente in tanti comuni, che prevede di concedere la manutenzione e la gestione di spazi verdi pubblici con l’obiettivo di aumentare il senso civico della propria comunità arginando il degrado e promuovendo il decoro urbano. L’amministrazione ha già individuato le aiuole e gli spazi disponibili e sui quali verrà apposta una targa con l’indicazione di chi si farà carico della manutenzione. ” E’ un primo passo – dichiara l’assessore Prezioso- verso un diverso metodo di gestione degli spazi a verde, l’augurio è di avere un riscontro positivo e coinvolgere quanti più soggetti possibile”. Nei prossimi giorni, le linee guida e il modello per l’istanza di adozione, saranno disponibili sul sito internet del comune di Atripalda.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Al via il progetto “Adotta un’aiuola””

  1. enrico ha detto:

    Ma mi faccia il piacere!!!
    Dove sono finiti tutti i soldi che abbiamo pagato al comune di Atripalda?
    Già: li hanno spesi a caterbe per comprare quelle ridicole isole ecologiche, ottime concorrenti al monumento ai caduti…

  2. Antonio ha detto:

    Cose dell’altro mondo.

  3. Antonio ha detto:

    Scusate ma a irpiniaambiente continuiamo a pagarla? Mah

  4. raffaele la sala ha detto:

    Chi glielo dice al Prezioso assessore che qualcuno… ha dotta… l’aiuola ed il muretto (e non è neppure la prima volta) del primo albero destra, appena svoltando per via Appia dalla rotonda della Maddalena…
    Ops…c’è una ‘h’ in più…fa niente?

  5. Cittadino di Atripalda ha detto:

    Professò,
    È ngoppa a Maddalena, ci passano Sindaco, Amministratori per non dire dei Vigili Urbani, che girano solo per consumare BENZINA, E nisciuno rice niente.

  6. Cittadino fotografo ha detto:

    Ieri sera, primo ottobre, una signora in Piazza, esasperata, dopo aver telefonato ripetutamente e inutilmente i vigili urbani, perchè invasa da una trentina di ragazzi con 3 o 4 palloni, si è vista costretta a chiamare i carabinieri.
    Dopo una decina di minuti, sono comparsi con il furgone i vigili urbani, e UDITE UDITE cosa hanno fatto:
    Fermano il mezzo in curva, dove solitamente lo fanno ( brutto esempio ),danno un paio di fischiate, e se ne vanno di nuovo.
    SINDACO, cosa ne dite voi? Va bene così?
    Vi faccio avere le foto?

  7. Vittorio ha detto:

    Sul ponte fiume sabato, sono state messe tempo addietro delle fioriere.
    E’ rimasto solo la terra secca. Di cosa vogliamo parlare.
    Di quale aiuola vogliamo parlare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *