alpadesa
  
sabato 19 settembre 2020
Flash news:   Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre

Cantù-Scandone, sfida verità per i biancoverdi

Pubblicato in data: 18/10/2014 alle ore:06:00 • Categoria: Avellino Basket

avellino-veneziaLa Scandone si prepara ad affrontare la prima e delicata trasferta del campionato di A1. La squadra di mister Vitucci è pronta per la gara di domani contro Cantù. Quella di domenica sarà la 31esima sfida tra Pallacanestro Cantù e Scandone Avellino, con un bilancio decisamente favorevole all’Acqua Vitasnella che si è imposta in 24 dei 30 incontri disputati. Il trend è confermato se consideriamo solamente le gare disputate a Cucciago dove i biancoblu hanno vinto in 11 occasioni su 14. Bisognerà quindi, provare ad invertire tendenza dopo un avvio di stagione.
“Siamo attesi da una trasferta difficile. Un bel battesimo di fuoco” . Ad affermarlo è coach della Scandone Frank Vitucci: “Purtroppo veniamo da una sconfitta all’esordio e giocheremo su un parquet importante e non facile. Quindi confido nella reazione da parte dei miei e anche di vedere in campo qualche progresso dal punto di vista del collettivo. Sicuramente abbiamo una squadra con un buon potenziale e dei margini importanti di miglioramento. Abbiamo però anche bisogno di accelerare e cercare di cominciare a far dei risultati produttivi”. Sul roster di casa dice: “Cantù si è rinnovata molto. Ha giocatori esperti nell’uno contro uno. Hanno grande atletismo soprattutto negli esterni. Ha un potenziale offensivo importante ed è stata costruita per vincere. Dovremo essere bravi ad arginare la loro spinta”. I biancoverdi dopo il ko patito contro Venezia, intendono subito rialzarsi ritrovare l’appuntamento con i due punti.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *