alpadesa
  
Flash news:   “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione Inquinamento ad Atripalda, l’attivista del M5s Federico Giliberti chiede centraline fisse per monitorare la qualità dell’aria Dolore e lacrime nel giorno dell’addio al docente, scrittore e poeta Goffredo Napoletano Da domani attivi tre nuovi autovelox sul raccordo Avellino-Salerno: uno in territorio Atripalda Niente mercato ad Avellino, ambulanti in piazza contro l’Amministrazione Festa Addio al professore Goffredo Napoletano, il “poeta scalzo”. Ecco il ricordo di Lello La Sala Calcio, l’Abellinum pronta a ripartire con l’Intercampania

Pareggio al Partenio con espulsioni contro il Lanciano. FOTO

Pubblicato in data: 25/10/2014 alle ore:20:39 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

avellino-lanciano2Finisce in parità uno a uno contro il Lanciano nella gara interna al Partenio. E’ questo il responso della decima giornata di campionato nella quale i lupi riescono ad acciuffare il pareggio. Gara spigolosa e nervosa segnata da ben quattro espulsioni (Ely e Visconti per l’Avellino; Thiam e
Ferrario per il Lanciano) e ben nove ammonizioni. Cinque novità in casa Avellino rispetto alla gara contro il Bari.
Rastelli presenta molte novità ma non riusce ad arginare gli avversari che hanno tra l’altro confermato la loro caratteristica principale: non uscire sconfitti dalle trasferte. Il tecnico biancoverde manda in campo dal primo minuto Vergara, Regoli, Zito, D’Angelo e Arrighini. Classico 3-5-2 con Gomis in porta, difesa a tre con Pisacane, Ely e Vergara. In mediana sugli esterni Regoli e Visconti, mentre al centro D’Angelo, Arini e Zito. Duo d’attacco Arrighini-Castaldo.
avellino-lanciano4Nel corso del primo tempo è stato il Lanciano ad andare vicino al gol con Gatto (23′ pt) che dopo aver colpito il palo, si è visto respingere sulla linea la seconda conclusione da Vergara. Tutto si sblocca poi nel secondo tempo: ben quattro espulsioni e due gol. Al 22′ segna Mammarella dopo un errore difensivo, quando gli abruzzesi sono già in nove uomini contro i dieci dei bianocverdi. Al 34′ si sblocca Arrighini che pareggia i conti tirando forte sotto la traversa.
TABELLINO: Avellino – Lanciano 1 a 1

Avellino (3-5-2): Gomis; Pisacane, Ely, Vergara; Regoli, D’Angelo (19′ st Comi), Arini (30′ st Angeli), Zito (23′ st Soumarè), Visconti; Castaldo, Arrighini.
A disp.: Frattali, Petricciuolo, Pozzebon, Bittante, Filkor, Chiosa. All.: Rastelli

Virtus Lanciano (4-3-3): Nicolas, Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella; Vastola, Paghera (41′ st Bacinovic), Di Cecco; Piccolo (16′ st Conti), Thiam, Gatto (16′ st Cerri). A disp: Aridità, Turchi, Monachello, Nunzella, Grossi, Pinato. All.: D’Aversa

MARCATORI:22′ st Mammarella (L), 34′ st Arrighini
ARBITRO: Abbattista di Molfetta
Note: Ammoniti: D’Angelo, Vergara (A), Piccolo, Di Cecco, Troest, Mammarella, Cerri(L). Espulsi: 6′ st Thiam del Lanciano ed Ely dell’Avellino, 12′ st Ferrario del Lanciano per doppia ammonizione, 25′ st Visconti per doppia ammonizione. Angoli:4-4 Rec.:1′ pt; 5′ st
avellino-lanciano1

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *