alpadesa
  
sabato 19 settembre 2020
Flash news:   Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Festeggiamenti Santo Patrono San Sabino Vescovo, oggi messe all’aperto in piazza Umberto I ad Atripalda

Rastelli: “In campo il grande carattere dell’Avellino. Arrighini: “Contento per il primo gol”. FOTO

Pubblicato in data: 26/10/2014 alle ore:09:11 • Categoria: Avellino Calcio

massimo-rastelliMassimo Rastelli è contento per il pareggio: “Ho visto un grande Avellino, nella prima mezz’ora abbiamo messo in campo una grande intensità senza far ragionare l’avversario. La ripresa è stata condizionata dalle espulsioni. Abbiamo mostrato carattere contro una buona squadra. Noi affrontiamo avversari forti. E’ stata una settimana difficilissima. Peggio dello scorso anno, con assenze importanti. Ho dovuto far giocare gente che non scendeva in campo da un mese e mezzo. Perdere due giocatori come Schiavon e Kone non è cosa da poco. I ragazzi ancora una volta sono andati oltre i loro limiti. A me l’ammonizione su Visconti è stata inadeguata. Ho provato a recuperare in tutti i modi affidandomi a tutti gli attaccanti che avevo, inserendo Soumarè che si è sacrificato molto. Il temperamento e la voglia ci hanno permesso di raddrizzarla”. Sulla prova di Arini: “Sono contento di Mariano. Ha fatto due grandissime partite.Così come devo fare i complimenti ad Arrighini per il gol siglato. Ha messo a segno una rete eccezionale. Sono felice per entrambi perchè per motivi diversi non avevano attraversato un bel momento”.
andrea-arrighiniPrimo gol in campionato per Andrea Arrighini che finalmente si sblocca: “Non ce la facevo più. L’attaccante vive per la rete. Sono contento che a livello personale mi sono sbloccato. E’ stato bene portate un punto a casa rispetto che zero. Martedì abbiamo un’altra dura trasferta a Perugia. Il lavoro paga. Davanti a me ho dei giocatori come Comi e Castaldo che stanno facendo cose straordinarie. Se lavori con umiltà e ti impegni con sacrificio i risultati si vedono.Il tifoso paga il biglietto ed è giusto che a volte fischi”. Sul proprio ruolo:”Posso giocare sia da prima che seconda punta. Mi piace attaccare gli spazi”. Una dedica speciale: “Lo dedico alla mia ragazza Giulia che mi è sempre stata vicina”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *