alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Stadio comunale Valleverde, al via il bando per la gestione. Ecco le nuove tariffe. Assegnate le palestre cittadine

Pubblicato in data: 8/11/2014 alle ore:08:00 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

stadio-valleverde3Nuovo bando per la gestione dello Stadio comunale di Atripalda che resta ancora off-limits agli spettatori. Era lo scorso ottobre quando il sindaco Spagnuolo firmò l’ordinanza di chiusura del campo sportivo di contrada Valleverde alle tre squadre di calcio atripaldesi, revocando l’autorizzazione a poter giocare a porte chiuse. Alla base della decisione condizioni di inagibilità e di non sicurezza necessarie per ospitare eventi sportivi. Ci sono voluti quattro mesi con l’affidamento da parte del Comune della gestione dell’impianto all’associazione sportiva “Asd Abellinum Calcio 2012” del presidente Alfredo Cucciniello che l’impianto sportivo ha incominciato a cambiare volto incassano parere favorevole dalla Commissione per la riapertura a porte chiuse.
Oggi prende il via l’avviso pubblico per la gestione dell’impianto. Il bando, approvato con delibera di Giunta, prevede l’affidamento in gestione del campo di calcio a 11 con relative pertinenze e spogliatoi, un campo di calcio a 5 in erba sintetica con annessi spogliatoi ed un campo di calcio a 5 in cemento. Possono presentare domanda di gestione: a) le federazioni sportive nazionali o enti di promozione sportiva riconosciute dal Coni; b) associazioni/società sportive affiliate alle federazioni sportive nazionali o ad enti di promozione sportiva riconosciute dal Coni; c) società cooperative ed altri enti e società di carattere privato, con o senza la personalità giuridica, che abbiano come scopo sociale la conduzione di impianti sportivi; d) associazioni di base il cui statuto faccia espresso riferimento alla promozione e divulgazione della pratica sportiva ed alla gestione degli impianti sportivi che siano costituite da almeno un anno antecedente alla data del bando; e) società/federazioni/associazioni che non abbiano subito procedure fallimentari, che non siano in una delle condizioni impeditive a contrarre con la pubblica amministrazione o inadempimenti agli obblighi posti a loro carico dalla normativa vigente in materia di impianti sportivi, assenza di debiti nei confronti del comune di Atripalda relativamente all’uso degli impianti sportivi.
L’aggiudicazione avverrà a favore dell’ Associazione, ente o federazione che otterrà il punteggio più elevato in ordine al massimo ribasso rispetto alle tariffe da applicare per l’uso degli impianti sportivi ed all’anzianità di iscrizione alle federazioni di competenza dell’ Associazione/ente/federazione che parteciperà al presente bando. A parità di punteggio, così come previsto, dalla Giunta Comunale nella propria delibera n. 196 del 4/11/2014 si procederà all’ assegnazione di ulteriori 5 punti alle Associazioni/ ente/federazioni che avendo già gestito il campo Sportivo Valleverde, siano intervenute a proprie spese per la manutenzione ordinaria/straordinaria dello stesso, per almeno un importo minimo di € 1.000,00 (mille/00). Saranno attribuiti 5 punti ai concorrenti aventi domicilio fiscale in Atripalda alla data di pubblicazione del bando. Si procederà all’ aggiudicazione anche qualora venga presentata una sola offerta purché valida e conveniente. L ‘ Amministrazione comunale si riserva la facoltà, da esercitarsi a proprio insindacabile giudizio, di non procedere all’ affidamento dell’ impianto qualora nessuna delle offerte pervenute sia giudicata conveniente.
L’affidamento avrà la durata di sei anni rinnovabili per lo stesso periodo, qualora la gestione dell’impianto sportivo risultasse positiva a seguito di verifiche del Settore competente. L’ associazione/ente/federazione aggiudicataria della gara dovrà provvedere ad intestarsi le utenze, ovvero acqua, luce e metano. Gli interessati dovranno far pervenire all’ ufficio protocollo del Comune la documentazione richiesta entro le ore 9 del 14 novembre 2014. Fissate anche le tariffe per la gestione del campo di gioco per gli allenamenti e partite di campionato (Juniores, da III categoria ad Eccellenza): € 40,00 con impianto di illuminazione: € 25,00 senza impianto di illuminazione e € 70,00 per gare ufficiali. Agevolazioni per gli Allievi, Giovanissimi, Esordienti, Pulcini e Primi Calci: € 21,00 con impianto di illuminazione; € 20,00 senza impianto di illuminazione e € 50,00 per gare ufficiali. Per la quota amatoriale si applica € 50,00 per gara, sia essa in notturna e non. Più basse le tariffe per il campo a 5 in erba sintetica e campo in cemento. Per il primo (Juniores, serie D, C2 e C1 – C1 e C2 Femminile): € 35,00 con impianto di illuminazione: € 25,00 senza impianto di illuminazione e € 50,00 per gare ufficiali. Per gli Allievi, Giovanissimi, Esordienti: € 25,00 con impianto di illuminazione; € 15,00 senza impianto di illuminazione e € 30,00 per gare ufficiali.
Infine sul campo a cinque in cemento: per gli Allievi, Giovanissimi, Esordienti: € 20,00 con impianto di illuminazione; € 10,00 senza impianto di illuminazione e € 25,00 per gare ufficiali.
Infine sempre la Giunta, con propria delibera, ha anche proceduto all’assegnazione delle tre palestre comunali annesse agli edifici scolastici (Palestra Adamo in via San Giacomo, Palestra De Amicis in via Manfredi e Palestra Masi in via Pianodardine) alle associazioni sportive che ne hanno fatto richiesta per l’anno agonistico 2014/2015, dietro il corrispettivo di 5 euro per ora, da versare mensilmente, previa stipula di convenzione. Il mancato pagamento di 2 mensilità comportala risoluzione immediata della convenzione. «Atripalda è riuscita a diversificare l’affidamento delle palestre a diverse discipline in modo che lo sport aiuti a crescere» afferma l’assessore allo Sport e Politiche giovanili Valentina Aquino.
Ben sette la associazioni che hanno ottenuto l’affidamento: Us Acli Ginnastica, Volley Atripalda 1979, Pallacanestro Atripalda, Green Volley Club Atripalda, Asd Abellinum Calcio 2012, Boys Atripalda e Fcd Vigor Atripalda.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Stadio comunale Valleverde, al via il bando per la gestione. Ecco le nuove tariffe. Assegnate le palestre cittadine”

  1. MATTIA ha detto:

    partiamo dall’inizio:
    di che è la colpa del degrado del campo sportivo valleverde?
    un aiutino per rinfrescare la memoria: da quando hanno tolto il campo a Sergio ‘a Buccia, nun s’è capito chiù nienti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *