- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Gestione “Valleverde”, annullata la gara per le tariffe sbagliate e ripubblicato il bando

stadio-valleverdeAnnullata la gara e ripubblicato il bando per la gestione dello stadio comunale “Valleverde”.
Il bando per l’affidamento in gestione del campo di calcio a 11 con relative pertinenze e spogliatoi, un campo di calcio a 5 in erba sintetica con annessi spogliatoi ed un campo di calcio a 5 in cemento è stato annullato dal responsabile del II settore, dottor Paolo De Giuseppe, in quanto per un errore materiale le tariffe indicate nel bando non corrispondevano a quelle riportate nella delibera di giunta. Gara quindi da rifare e affidamento rinviato. Alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, lo scorso 14 novembre, era pervenuta una sola istanza da parte della società “Matteo Spadafora”. Ma la gara è stata annullata e pubblicato un nuovo bando.
Gli interessati ora dovranno far pervenire all’ufficio protocollo del Comune la documentazione richiesta entro le ore 9 del 27 novembre 2014.
Possono presentare domanda di gestione federazioni sportive nazionali o enti di promozione sportiva riconosciute dal Coni, associazioni o società sportive affiliate alle federazioni sportive nazionali o ad enti di promozione sportiva riconosciute dal Coni, società cooperative ed altri enti e società di carattere privato, con o senza la personalità giuridica, che abbiano come scopo sociale la conduzione di impianti sportivi ed infine associazioni di base il cui statuto faccia espresso riferimento alla promozione e divulgazione della pratica sportiva ed alla gestione degli impianti sportivi che siano costituite da almeno un anno antecedente alla data del bando. L’affidamento avrà la durata di sei anni rinnovabili per lo stesso periodo, qualora la gestione dell’impianto sportivo risultasse positiva a seguito di verifiche del Settore competente. L’ associazione, ente, federazione aggiudicataria della gara dovrà provvedere ad intestarsi le utenze, ovvero acqua, luce e metano.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: