alpadesa
  
Flash news:   Parte lo screening epidemiologico per titolari e dipendenti delle attività commerciali di Atripalda, il sindaco: “il costo del primo test per ogni negozio è a carico del Comune, per gli altri prezzi agevolati” Coronavirus, su 198 tamponi nessun caso positivo in Irpinia oggi Coronavirus, 399 i guariti in Irpinia e 49 i comuni Covid Free Coronavirus, raddoppiano i casi di contagio (+318) ma scendono i decessi a 55 Festa della Repubblica, lettera di Idea Atripalda al Presidente Mattarella Il Comune di Atripalda torna a soccombere dinanzi al Giudice di Pace di Avellino, l’avvocato Aquino: «L’autovelox va posto in lockdown» Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Ciclismo, presentata la formazione A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“ per la stagione agonistica 2020 Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda

“il Sole in Classe”, domani anche Atripalda alla giornata internazionale dello studente

Pubblicato in data: 16/11/2014 alle ore:10:00 • Categoria: Comune

scuola-primaria-de-amicis-atripaldaLunedì 17 novembre in occasione della giornata internazionale dello studente, a Roma con la partecipazione del vicepresidente del Senato Lanzillotta, sarà presentato il progetto “il Sole in Classe” curato dall’associazione toscana ANTER, nata per diffondere la conoscenza e il corretto utilizzo delle energie rinnovabili agli alunni delle scuole elementari e medie di tutta Italia.
Atripalda è stata una tappa importante per ANTER. Il 23 maggio scorso presso l’Istituto Comprensivo Statale “De Amicis-Masi”, si è tenuta la presentazione del progetto alla quale hanno preso parte circa 220 bambini delle quarte e quinte elementari della scuola. Ricordiamo che il percorso formativo “Il Sole in Classe” ha l’obiettivo di sensibilizzare, informare ed educare le nuove generazioni verso uno stile di vita eco sostenibile.
Motivo di orgoglio per la cittadina Atripaldese aver dato “il battesimo” ai loro conterranei, Carlo Scarpa e Nicola Russo, che saranno presenti alla manifestazione presso il Senato della Repubblica.
Ancora oggi grazie alla sensibilizzazione degli insegnanti, i bambini hanno predisposto un piccolo opuscolo nel quale manifestano i loro desideri per un futuro della loro cittadina sempre più rivolto all’utilizzo delle energie rinnovabili.
Naturalmente tale opuscolo sarà consegnato nei prossimi giorni dagli Ambasciatori Anter, al Sindaco della cittadina, Paolo Spagnuolo, il quale sarà investito di una grande responsabilità, predisporre il “terreno” per le prossime generazioni.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Medaglia di bronzo a Parigi, il maestro D’Alessandro ringrazia l’Amministrazione per il riconoscimento in Comune

Il Maestro D'Alessandro premiato dal Sindaco, avvocato Paolo Spagnuolo, dall'Assessore Antonio Prezioso e dal consigliere comunale, il Signor Pascarosa, presente Read more

Seconda edizione “Premio Elio Parziale”, cerimonia conclusiva con i sette vincitori. Il sindaco: «L’intera comunità atripaldese ha bisogno di esempi positivi». Fotoservizio

«L’intera comunità atripaldese ha bisogno di esempi positivi ed Elio Parziale, uomo onesto, dedito al lavoro, che ha assunto il Read more

Atripalda in rosa ospita per il secondo anno consecutivo la Carovana del Giro d’Italia. FOTO

Atripalda si è tinta di rosa per ospitare per il secondo anno consecutivo la Carovana del Giro d’Italia. Tra palloncini, Read more

Atripalda candida il parco archeologico di Abellinum a polo culturale dell’Area Vasta. FOTO

Atripalda candida il parco archeologico di Abellinum come attrattore del polo culturale nell’ambito dell’Area Vasta di Avellino. Lo fa alla Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *