alpadesa
  
sabato 23 gennaio 2021
Flash news:   Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo Pianta organica del Comune, parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “firmati i decreti dei dipendenti, a breve le assunzioni” Idea Atripalda raccoglie proposte e segnalazioni per migliorare la Città Gestione del personale a Palazzo di città, il gruppo consiliare d’opposizione Noi Atripalda all’attacco. Fabiola Scioscia: “incompetenza e superficialità” Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino

Vitucci amaro: “Siamo stati competitivi fino all’ultimo. Ora guardiamo avanti”

Pubblicato in data: 25/11/2014 alle ore:18:38 • Categoria: Avellino Basket

coach-vitucci“Siamo stati competitivi fino all’ultimo ma ancora una volta abbiamo sbagliato qualcosa nei momenti cruciali. Ora guardiamo avanti a testa alta.C’è amarezza per questa sconfitta, siamo stati bravi a giocarcela fino alla fine, sia per la qualità dell’avversario che per lo stato d’animo con cui sono scesi in campo dopo la sconfitta di venerdì scorso”. Così commenta la sconfitta coach Vitucci.
L’allenatore biancoverde prosegue: “Abbiamo giocato sedici minuti di buona intensità, poi ci sono sfuggite di mano alcune situazioni difensive, potevamo fare meglio di così. Nell’ultimo quarto siamo partiti bene contenendo la loro reazione ma poi ci siamo incartati e abbiamo peccato di lucidità nei momenti cruciali. Quelle 26 palle perse la dicono lunga su ciò che abbiamo concesso agli avversari, con molti extra possessi e tiri che hanno pesato molto”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *