alpadesa
  
Flash news:   Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16 Ordinanza coprifuoco Campania: operativa da venerdì 23 ottobre Coronavirus, 47 nuovi contagi in Irpinia Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi”

Trasparenza sull’accesso agli atti al Comune, La Sala scrive al prefetto di Avellino

Pubblicato in data: 27/11/2014 alle ore:13:00 • Categoria: Lista "Piazza Grande", Politica

lasalaL’ex capogruppo consiliare di “Piazza Grande”, Raffaele la Sala ha inviato una nota a S. E. il Prefetto di Avellino sulla “trasparenza” degli atti al Comune.
Ecco di seguito il testo della missiva:
A S. E. il Signor Prefetto
di Avellino
e p. c.
Al Sindaco di Atripalda
Al Segretario Generale Comune di Atripalda
Ai Consiglieri Comunali di Atripalda
Agli Organi di informazione

Eccellenza,

Sono veramente sorpreso che la richiesta di un cittadino ‘attivo’ come Pino Battista (e numerose altre volte pubblicamente elogiato per la sue ‘segnalazioni’ alle competenti autorità locali) debba ricevere risposte aridamente concepite e peraltro in stridente contrasto con tutta la successiva normativa sulla trasparenza. “Piazza Grande”, movimento politico culturale (presente in Consiglio Comunale) si fa interprete del disagio dei cittadini che, in dispregio di atti ed indirizzi (e convegni e lavate di faccia e pubbliche esibizioni ufficiali) sono ostacolati nelle loro legittime richieste di ‘partecipazione’ e di informazione. Vorrei sommessamente segnalare che -proprio nella opacità delle scelte, nel burocratico ossequio formale di norme superate -seppure ‘vigenti’- e ‘regolamenti’ blindati e contraddittori- si cela la pericolosa deriva della amministrazione pubblica, sulla quale periodicamente in Italia è chiamata a far luce la magistratura. Vorrei che sindaco, assessori e dirigenti di ogni ordine e grado di Atripalda (Città della quale mi onoro di essere stato amministratore e giovanissimo sindaco, seppure per una breve stagione nel 1988-89) non ignorino gli impegni solennemente assunti fino all’altro ieri in ordine alla trasparenza dell’azione amministrativa. Se rileggessero quello che hanno formalmente approvato e pubblicato, e riconsiderassero le pagine della …trasparenza, da anni in allestimento o ‘aggiornate’ al 2012 o al 2013, dovrebbero provarne almeno un po’ di imbarazzo.
Nella certezza che la Sua sensibilità istituzionale suggerirà ogni azione utile a garantire legalità e trasparenza, La prego di accettare i più distinti ossequi.

Raffaele La Sala
Coordinatore del Movimento “Piazza Grande”

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Trasparenza sull’accesso agli atti al Comune, La Sala scrive al prefetto di Avellino”

  1. ELISA ha detto:

    FINALMENTE BRAVO SIG. LA SALA,E VISTO CHE SI PARLA DI FAR RISPETTARE LA LEGGE I CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE PERCHE’ NON INTERVENGONO? CI PENSI LEI PROCURATORE.

  2. Esodato ha detto:

    Che cos’è la trasparenza al comune di Atripalda?

  3. Alberto ha detto:

    Bravo Professore La Sala.
    Come sempre molto preciso.

  4. Carlo ha detto:

    Ma per quale motivo non si rilasciano copie di atti pubblici?
    Allora è vero che qualcosa non va in questo progetto Atripalda si cura?

  5. Aldo ha detto:

    Bravo Professore, non dovrebbe scrivere solo al Prefetto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *