alpadesa
  
Flash news:   Parte lo screening epidemiologico per titolari e dipendenti delle attività commerciali di Atripalda, il sindaco: “il costo del primo test per ogni negozio è a carico del Comune, per gli altri prezzi agevolati” Coronavirus, su 198 tamponi nessun caso positivo in Irpinia oggi Coronavirus, 399 i guariti in Irpinia e 49 i comuni Covid Free Coronavirus, raddoppiano i casi di contagio (+318) ma scendono i decessi a 55 Festa della Repubblica, lettera di Idea Atripalda al Presidente Mattarella Il Comune di Atripalda torna a soccombere dinanzi al Giudice di Pace di Avellino, l’avvocato Aquino: «L’autovelox va posto in lockdown» Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Ciclismo, presentata la formazione A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“ per la stagione agonistica 2020 Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda

“Famiglia: Vivi la gioia”, domani sera convegno nella chiesa di Sant’Ippolisto

Pubblicato in data: 30/11/2014 alle ore:17:03 • Categoria: Attualità

famiglia-vivi-la-gioiaQuello della famiglia è sicuramente un tema sensibile perché tocca la vita di ognuno. Oggi più che mai è oggetto di riflessione e discussione nei luoghi istituzionali ed educativi. Anche la Chiesa nel mese di ottobre ha dedicato un SINODO straordinario per confrontarsi e riflettere sulle problematiche e le trasformazioni che le famiglie vivono quotidianamente. Dinanzi alla crescente fragilità e difficoltà la Chiesa avverte la responsabilità di annunciare il Vangelo della famiglia, consapevole che i genitori oggi più che mai sentono il bisogno di essere accompagnati, sostenuti nel loro impegno educativo C’è bisogno di testimoniare, con un linguaggio nuovo, la bellezza dell’essere famiglia,. L’Azione Cattolica, vuole porsi a fianco delle famiglie mettendo a disposizione tutta la tradizione formativa ed educativa per costruire con essa nuove alleanze e, avendo al suo interno adulti e giovani, bambini e anziani, adolescenti e ragazzi, desidera testimoniare che l’incontro tra generazioni non solo è possibile ma rappresenta una grande ricchezza. L’opportunità, per tutti coloro che sentono viva l’esigenza di confrontarsi su queste tematiche, è offerta il giorno 1 dicembre, alle ore 18.30 presso la Chiesa di Sant’Ippolisto M. al convegno “FAMIGLIA: VIVI LA GIOIA!! organizzato dall’Azione Cattolica diocesana. Saranno presenti la prof.ssa Giuseppina De Simone, per gli amici Pina che insieme al marito Franco Miano, già presidente nazionale dell’AC ha partecipato, come unica “coppia esperta” a tutti i lavori del Sinodo e all’elaborazione del documento finale, il Vescovo di Avellino S.Ecc.za Mons. Francesco Marino e il presidente diocesano dell’AC dott. Nicola La Sala. Favorire il pieno sviluppo della famiglia, sostenerla nel suo ruolo attivo e responsabile è un impegno che vale la pena assumersi, con coraggio e generosità, perché siamo consapevoli che è uno dei più importanti servizi che possiamo rendere oggi al bene comune.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
“Atripalda e le sue memorie”, sabato convegno nel ricordo di Galante Colucci

"Atripalda e le sue memorie", sabato 16 febbraio alle ore 18.00 convegno nella biblioteca comunale "Leopoldo Cassese" di Atripalda. Ricordando Read more

Elezioni, l’appello della Diocesi di Avellino: “Recuperare il senso vero della politica”

In occasione delle prossime elezioni del 24 e del 25 febbraio come Azione Cattolica della Diocesi di Avellino, alla luce Read more

Presepe vivente nel Centro storico e Befana sul ghiaccio in questo weekend

Il 5 e 6 gennaio torna la Seconda edizione del presepe vivente nel centro storico a cura della Parrocchia di Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *