alpadesa
  
Flash news:   Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record Coronavirus, aumentano i contagi in Irpinia: 91 i nuovi casi. Ad Atripalda 3 i positivi Coronavirus, Conte firma il nuovo Dpcm: da lunedì 26 ottobre bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti domenica e festivi Coronavirus, cresce la paura ad Atripalda per i nuovi casi: parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “contagio alunni non c’è motivo di allarme”

Rastelli si accontenta del pari: “Abbiamo avuto molti problemi”

Pubblicato in data: 1/12/2014 alle ore:07:02 • Categoria: Avellino Calcio

rastelliUn pareggio che alla fine si rivela importante in termini di classifica. Un punto contro l’Entella che consente ai lupi di restare al terzo posto.
“Abbiamo avuto molti problemi ma in campo abbiamo concesso molto poco ai nostri avversari su un terreno di gioco molto pericoloso per l’incolumità dei giocatori, ma anche per lo spettacolo”. Ad affermarlo è stato il tecnico Massimo Rastelli nel post gara: “Un campo pesantissimo che sembra una palude. Abbiamo avuto due infortuni importanti. Ho mandato in campo i giocatori che stavano meglio, soprattutto per le tre gare in una settimana”. Sugli infortuni: “Il 2014 è stato disastroso sotto l’aspetto delle disavventure, non vedo l’ora che si concluda questa stagione. Abbiamo giocato gli ultimi 16 minuti in dieci senza subire un tiro in porta. E’ un momento negativo, ma passerà. Sugli attaccanti: “Non ho fatto giocare Comi e Castaldo dall’inizio  perché non erano nelle condizioni milgiori. Pozzebon e Arrighini hanno fatto bene. Hanno fraseggiato facendo quello che si era provato in settimana. Nel primo tempo abbiamo fatto la gara. Nella ripresa siamo stati meno incisivi, ma retto bene. Ho la possibilità di fare a meno di qualche pedina importante”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *