alpadesa
  
Flash news:   Vince la lista “Insieme si può” di Lia Gialanella al Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda per l’elezione della componente genitori nel Consiglio d’Istituto Estraggono 800 metri cubi di pietra dal fiume Sabato: la Forestale mette i sigilli L’Atripalda Volleyball batte Martina e consolida il settimo posto Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre Pista di pattinaggio per il Natale ad Atripalda, dopo le polemiche sui social per il contributo del Comune il gestore Sergio Argenio si difende La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Tributi, il Comune di Atripalda “citofona” agli evasori e morosi: approvati i ruoli per il recupero di Imu, Tasi e Tari

Ripristinate le corse festive per contrada Alvanite, il plauso del sindaco

Pubblicato in data: 2/12/2014 alle ore:23:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

autobus-atripaldaRipristinate le corse del trasporto pubblico nei giorni festivi per contrada Alvanite.
Ritorna il collegamento domenicale tra il centro città e contrada Alvanite. La Cti-Ati Spa, che tempo fa aveva dovuto sopprimere le corse urbane ed extraurbane festive tra le proteste di pendolari ed amministratori, ha riattivato le corse domenicali che collegano il centro della cittadina del Sabato con il popoloso quartiere periferico.
Una soppressione del trasporto pubblico nei giorni festivi, che aveva visto scendere in campo il sindaco con l’intero Consiglio comunale di Atripalda che avevano sull’argomento incalzato anche la Provincia di Avellino.
«Sollecitato dai residenti – spiega il sindaco Paolo Spagnuolo – scrissi anche ai sindaci di Mercogliano e Monteforte Irpino per sensibilizzarli sulle difficoltà che tanti utenti avevano nei giorni festivi di raggiungere il capoluogo». Una situazione che aveva creato non pochi disagi tanto da spingere il primo cittadino ad inviare una missiva di protesta all’Air e all’assessore regionale Vetrella e a spingere un gruppo di giovani a promuovere una raccolta di firme consegnate poi all’ex commissario della Provincia, Coppola.
Tutto nasceva dalla scelta della Regione Campania di risanare il bilancio riducendo i finanziamenti per il trasporto pubblico. E così la Cti-Ati aveva dovuto sopprimere le corse urbane ed extraurbane festive tra le proteste dei pendolari. Ora la buona notizia che interessa le corse domenicali che collegavano Atripalda a contrada Alvanite.
«Grazie alla sensibilità del manager Costantino Preziosi – conclude il primo cittadino -. Siamo arrivati al ripristino dei collegamenti domenicani da e per Alvanite. Una notizia di grande soddisfazione che dimostra che quando c’è sinergia tra enti si possono superare i problemi. Ringrazio anche Assocasa per la battaglia congiunta per il ripristino delle corse».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Ripristinate le corse festive per contrada Alvanite, il plauso del sindaco”

  1. uno di Alvanite ha detto:

    Non c’era bisogno di fare tanto rumore per niente, bastava che alla domenica, pagando qualche ora di straordinario al dipendente Comunale, funzionasse lo SCUOLA BUS.
    Spremete le meningi. Nessun plauso a nessuno.

  2. La vecchia filovia ha detto:

    Ok. va bene per l’ ex Contrada Alvanite il ripristino delle corse domenicali e dei giorni festivi, ma perche’ non ripristinate anche le corse che vanno da Atripalda, Mercogliano e Monteforte verso Avellino e viceversa, io credo che le persone sono tutte uguali e tutti hanno lo stesso diritto di usufruire di un servizio molto utile per tutta la collettivita’, speriamo che una buona volta per tutte la Regione Campania si decide di ripristinare il servizio degli autobus come era prima, Avellino non puo’ essere messa sempre all’ ultimo posto e dimenticata in tutta la Campania con queste decisioni assurde, mica tutti possiedono un’ auto per potersi spostare da un paese verso il capoluogo, specialmente la domenica quando molte persone desiderano recarsi ad Avellino specialmente con l’ arrivo delle feste Natalizie e dell’ anno nuovo, meditate al ripristino.

  3. cittadina ha detto:

    forse ci si deve interessare anche di tante persone che ogni giorno x lavoro utilizzano le corse per avellino e che ancora non vengono ripristinate le domeniche e durante le feste.
    caro sindaco spero che prenda a cuore anche queste persone.
    una cittadina isolata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *