alpadesa
  
Flash news:   Vince la lista “Insieme si può” di Lia Gialanella al Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda per l’elezione della componente genitori nel Consiglio d’Istituto Estraggono 800 metri cubi di pietra dal fiume Sabato: la Forestale mette i sigilli L’Atripalda Volleyball batte Martina e consolida il settimo posto Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre Pista di pattinaggio per il Natale ad Atripalda, dopo le polemiche sui social per il contributo del Comune il gestore Sergio Argenio si difende La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Tributi, il Comune di Atripalda “citofona” agli evasori e morosi: approvati i ruoli per il recupero di Imu, Tasi e Tari

Taccone: «dobbiamo restare vicini alla squadra»

Pubblicato in data: 10/12/2014 alle ore:15:19 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Walter TacconeSquadra, mercato, questione vecchio logo U.S. Avellino 1912, nuovo stadio. Sono questi i punti toccati dal presidente dell’A.S. Avellino 1912, Walter Taccone durante la conferenza stampa, nella quale ha preannunciato la presentazione al Comune di Avellino del progetto  per il nuovo stadio Partenio.
«Il momento è difficile, c’è una combinazione di situazioni incredibili che ci stanno condizionando – ha esordito Taccone -. La carenza di risultati fa preoccupare la piazza e anche me. Ci mancano i risultati ma la squadra, ne sono convinto, può continuare a dare soddisfazioni alla piazza. Le critiche devono essere costruttive. Invito tutti a restare compatti per superare il momento difficile e riprendere a vincere». Sulla gestione della società ha poi proseguito: «L’Avellino ha investito una quantità notevole di soldi, non abbiamo solo preso giocatori a parametro zero ma abbiamo acquistato dei cartellini. Il presidente caccia i soldi e non è un chiacchierone. Sogno la serie A e nessuno me lo può impedire».
Sul mercato riparatore di gennaio aggiunge:«La squadra darà il massimo. Se dovessimo ritenere che a gennaio sarà necessario operare sul mercato, lo faremo. Non mi tiro indietro».
Sulla possibilità di rivedere sulle maglie biancoverdi il vecchio logo dell’Us Avellino 1912 chiarisce:«Mio figlio si sta occupando di questa vicenda. Se dobbiamo fare questo fidanzamento lo faremo. Se ci sono i presupposti sono disponibile».
Un passaggio lo riserva anche alla realizzazione del nuovo stadio: «Presentiamo al Comune il progetto del nuovo stadio. Un progetto che prevede un centro sportivo importante».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *