alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare

Doppia Notte Bianca stasera e domani in centro

Pubblicato in data: 13/12/2014 alle ore:08:00 • Categoria: Attualità

notte-bianca-via-roma-natale-2011Doppia Notte Bianca in occasione del Natale tra luci d’artista, ruota panoramica, animazione per un lungo weekend all’insegna dello shopping e del divertimento nella cittadina del Sabato. Una due giorni ricca di appuntamenti in cui non mancheranno spettacoli, artisti di strada ed il classico trenino panoramico di Natale che li porterà in giro tra Babbo Natale che regaleranno dolcetti e gadget.
Si parte questa in via Fiume, via Gramsci e via Aversa a partire dalle ore 18.30 e fino alle ore 23.00 lungo tutte le strade con artisti di strada (animazioni itineranti), Santa Claus Band ed un trenino gratuito per i bambini. Domenica sera si bissa invece in via Roma e via Manfredi.
“E’ un evento organizzato dai commercianti con le proprie risorse ed in economia – spiega uno degli organizzatori, Generoso Sole di “Verve” –. Parlare di Notte Bianca in inverno diventa più difficile visto il freddo perciò abbiamo deciso di puntare su una serata più lunga durante la quale i negozi resteranno aperti fino alle 23 per trascorrere insieme momenti di gioia. Il nostro obiettivo è di far passare un momento felice e di festa alla città in cui i protagonisti saranno i più piccoli. Non ci saranno veri e propri stand enogastronomici perché saranno gli stessi esercenti di bar e pizzerie a non far mancare proposte gustose per allietare la serata”.
Per l’occasione le strade interessate dalla due giorni saranno chiuse al traffico a partire dalle ore 18.30 e saranno opportunamente segnalate delle aree di sosta. Spazio anche all’enogastronomia con proposte gustose offerte da parte di bar e pizzerie.
L’iniziativa dei commercianti si intreccia con il cartellone di eventi promosso dall’Amministrazione comunale denominato “ ’nato Natale ‘nziem” che vede in piazza Umberto l’installazione di una ruota panoramica e giostrine.
Solo ieri sera invece è partito il mercatino con le dodici casette in legno messe a disposizione da AssoApi ed installato in piazza. Rimasto chiuso nonostante l’inaugurazione fosse stata prevista con gli esercenti per lo scorso 5 dicembre, creando non pochi disservizi e malumori tra gli stessi esercenti assegnatari che hanno già pagato 480 euro pro-capite per l’affitto della casetta, comprensivo di Tosap, ieri sera le attività presenti hanno aperto i battenti tra giocatoli, telefonia, prodotti da bar e di enogastronomia. «Ci sono stati dei ritardi legati al cattivo tempo – assicura il delegato al Commercio Flavio Pascarosa – ma stasera finalmente si parte. Per quanto riguarda la somministrazione, come ad Avellino, si eviterà la presenza di bombole di gas e di brace».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Doppia Notte Bianca stasera e domani in centro”

  1. Bastava chiudere via Roma è la piazza per la notte bianca, per l’enorme affluenza di cittadini.
    Fate solo danni.

  2. Atripalda, non ha un corso come Avellino. Chiudete le strade al traffico alle 18,30. Ma siete impazziti? Ma uno che non è di Atripalda, gira la macchina e torna da dove è venuto.

  3. Finalmente, benvenuti zampognari, pero’ questa sera per la notte bianca in via. Roma e via. Manfredi possibilmente gli organizzatori li devono fare suonare soli un po’ piu’ lontani dagli altri componenti del gruppo popolare, la fisarmonica, la tammorra e le nacchere rovinano la bellissima musica del suono della zampogna e della ciaramella, e se vi e’ possibile carissimi zampognari suonate la pastorale e tu scendi dalle stelle questa musica e’ piu’ consona al periodo Natalizio, vi ringrazio con affetto e vi auguro un Buon Natale.

  4. Peccato, nella seconda notte bianca sono mancati gli zampognari, ad Atripalda ci sono ancora persone che a Natale non amano il suono della zampogna e della ciaramella e fanno venire in citta’ solo artisti di strada, ieri sera bastava solo la banda dei Babbi Natale che suonava in via Roma e via Manfredi invece di chiamare due gruppi musicali, al loro posto erano piu’ graditi gli zampognari del giorno prima; Si sa’ oggi i tempi sono cambiati noi bambini di ieri eravamo abituati cosi, oggi siamo vecchi e ci piacerebbe che la tradizione continuasse, invece gli artisti di strada piacciono molto ai bambini di oggi; Per il prossimo anno i commercianti che organizzano gli eventi per la notte bianca potranno accontentare sia noi vecchi che amiamo la tradizione, sia i giovani che amano il nuovo con gli artisti di strada, comunque per quest’ anno va’ bene cosi, le attrazioni delle due notti bianche sono state tutte bellissime e gradite; Come pure per il presepe vivente una sola volta cercate di mettere accanto alla capanna di Gesu’ Bambino dei veri zampognari e’ vedrete come sara’ piu’ bello e credo che tutti i presenti a questo evento saranno piu’ contenti, anche perche’ il presepe vivente e’ molto bello e bene organizzato in questi anni, manca solo questa piccola ciliegina sulla torta che creerebbe una fantastica atmosfera di festa, auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *