alpadesa
  
Flash news:   Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti A Catania lupi sconfitti per 3-1 “Alvanite Quartiere Laboratorio”, l’Amministrazione affida incarico professionale per adeguare il progetto alla variata normativa energetica Vittoria in trasferta per la Scandone: battuta per 71-82 la Stella Azzurra Roma Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo mentre sulla Variante il Comune incassa altre sconfitte dal Giudice di Pace Aggiudicato l’appalto dei lavori per l’ampliamento del ponte delle Filande lungo il torrente Fenestrelle ad Atripalda: progetto anti alluvioni Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0

La Sidigas Avellino ritorna alla vittoria. Roma cede il passo: 74 a 70. Fotoservizio

Pubblicato in data: 14/12/2014 alle ore:17:06 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas roma 19La Sidigas torna alla vittoria battendo in una sofferta gara l’Acea Roma allenata dall’ex Luca Dalmonte. Partita da due volti che vede Avellino iniziare alla grande e finire come nelle precedenti gare, cedendo di schianto nel finale. E’ un avvio super quello che vede i biancoverdi non sbagliare nulla e limitare i capitolini nelle prime due frazioni di gioco con un gaines che guida per mano la squadra. Dopo sei minuti con una tripla di Banks Avellino è già con un discreto margine di vantaggio: 18-7. Harper e Anosike fanno la voce grossa e Roma non riesce a trovare le contromisure necessarie. Dalmonte è costretto a rivoluzionare il quintetto e giocare con il doppio play per cambiare qualcosa ma la situazione non migliora di molto e due triple di Gaines portano Avellino all’intervallo lungo con 15 punti di vantaggio: 48 a 34. Dopo la pausa le squadre rientrano in campo e Roma appare in palla e vogliosa di cercare la rimonta ma Hanga e Anosike riescono a far si che Avellino comunque mantenga il vantaggio superiore ai 10 punti. Poi improvvisamente Avellino perde il bandolo della matassa e Roma ne approfitta riuscendo a ricucire lo strappo e riaprire la partita. La squadra di Vitucci si presenta all’inizio dell’ultimo periodo con 8 punti di vantaggio da amministrare. Ma la musica non cambia e Roma approfitta della situazione riuscendo a pareggiare e nel giro di pochi frangenti a portarsi in vantaggio. La situazione si fa paradossale, ma qui la dea bendata va dalla parte biancoverde. Infatti i capitolini sbagliano un tiro da tre che li avrebbe portati a +5 e il Pala Del Mauro può tirare un sospiro di sollievo. Stipcevic perde un pallone in mezzo al campo  e innesca Gaines che mette la freccia. Il croato fallisce la tripla del controsorpasso. Hanga è freddo dalla lunetta. De Zeeuw allunga l’agonia ma è ancora Gaines a sigillare il risultato dalla lunetta a 7” dalla fine.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *