alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532

Dolore e commozione alla messa del settimo di Elio Parziale. Il cordoglio del mondo politico

Pubblicato in data: 10/1/2015 alle ore:16:43 • Categoria: Cronaca

Elio Parziale, foto settimo1«Elio vive tra di noi. Non morirà mai se resterà vivo nel ricordo di tutti» con queste parole il parroco della chiesa del Carmine, don Ranieri Picone, ha voluto ricordare ieri sera nell’omelia la figura del dirigente scolastico Elio Parziale, scomparso a 62 anni.
Dolore e commozione anche nel giorno del settimo svoltosi ieri pomeriggio in ricordo del Direttore, il cui grande cuore ha smesso di battere domenica sera lasciando un grande vuoto. In una chiesa gremita, quella di via Roma, tanta gente si è voluta stringere ancora una volta intorno alla famiglia Parziale, alla moglie Teresa Aquino, ai figli Antonio e Margherita ed al fratello Luigi.
«Siamo rimasti sgomenti e smarriti per la sua scomparsa – ha proseguito il parroco Don Ranieri nell’omelia – ma la forza la dobbiamo trarre da questa lettura, una parabola del Vangelo che narra l’arrivo improvviso di una grande tempesta che coglie impreparati i discepoli di Gesù. Si sentono soli ed impauriti dall’arrivo della tempesta. In poche pennellate è descritto il dramma improvviso, il vento violento ma il Signore li rassicura con la sua presenza, invitando ad avere fede: non piangete io sono qui con voi».
Molto commovente anche l’intervento di una signora di Volturara, che come personale Ata aveva lavorato con Parziale apprezzandone le doti professionali, umane e morali e che ha voluto leggere, al termine dell messa, una lettera al suo amato Direttore.
Elio Parziale, foto settimo2Nella chiesa presenti tanti amministratori e l’ex senatore  del Pd Enzo De Luca.
Forte  anche il cordoglio nei giorni scorsi del mondo politico cittadino, provinciale e nazionale.
Sono state numerose infatti le personalità che hanno voluto rendere omaggio alla salma del Direttore della scuola buona che ha dedicato tutta la sua esistenza alla formazione didattica delle nuove generazioni.
Il vicesegretario nazionale dell’Udc, l’onorevole Giuseppe De Mita, accompagnato da tutto il gruppo consiliare, la segreteria cittadina ed i dirigenti ha voluto portare tra i primi le proprie condoglianze ai familiari.
Presenti anche l’ex Ministro e deputato di Forza Italia Gianfranco Rotondi, la deputata del Pd Valentina Paris, responsabile nazionale degli Enti locali, l’ex parlamentare democrat e presidente della Provincia oltre che già sindaco di Atripalda Alberta De Simone, il primo cittadino Paolo Spagnuolo ed il suo vice Luigi Tuccia, gli ex primi cittadini Aldo Laurenzano, Lina Rega, Andrea De Vinco e Lello La Sala e tanti altri esponenti politici locali.
Tra le presenze anche il vice provveditore Geppino Giacobbe e tanti dirigenti.
Il Pd, Fi e l’Udc, nonché l’Amministrazione comunale ed i dipendenti del Comune, la Cisl Irpina insieme a tante associazioni cittadine  come la Misericordia e l’associazione culturale Adelpa, dirigenze scolastiche e hanno espresso cordoglio con manifesti per la scomparsa del dirigente scolastico.
Intanto l’Istituto Comprensivo di Atripalda “De Amicis – Masi” attende la nomina da parte del provveditore Rosa Grano del nuovo dirigente che assumerà la guida provvisoria della scuola atripaldese fino al 31 agosto.

 

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Nominato il reggente al “De Amicis-Masi”: è la dirigente scolastica Paola Santulli del liceo “Publio Virgilio Marone” di Avellino

Nominata la nuova reggente dell’Istituto Comprensivo “De Amicis - Masi” di Atripalda. Il provveditore Rosa Grano, come annunciato pochi minuti Read more

La Sidigas Felice Scandone Avellino e il PalaDelMauro rendono omaggio al direttore Elio Parziale. FOTO

Un minuto di raccoglimento in ricordo del dirigente scolastico Elio Parziale. La Sidigas S.S. Felice Scandone Avellino ed il PalaDelMauro Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Dolore e commozione alla messa del settimo di Elio Parziale. Il cordoglio del mondo politico”

  1. nati' ha detto:

    una frase molto commovente, mancherà la sua passione per la scuola e il suo garbo per le persone…persona unica

  2. amico ha detto:

    io non sono potuto essere -presente- ma sono stato presente con il mio animo: il dottor “parziale” era un uomo buono e tutti lo hanno potuto constatare (ha dato tanto e chissà quanto ha avuto in cambio) mi auguro che un giorno si possa intitolare qualche -complesso- scolastico in suo nome di modo che la sua memoria viva per sempre tra di noi: un amico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *