alpadesa
  
Flash news:   Inchiesta scuole, incontro informativo dell’Amministrazione venerdì sera in Sala Consiliare Testimonianza di una teste chiave durante un processo: «Ho paura per mio figlio piccolo che possa farsi male durante le continue risse condominiali ad Alvanite» Addio a Lello De Masi nel ricordo di Lello La Sala. Il cordoglio di Atripaldanews “Concerto in ricordo di Loredana” domenica nella chiesa di S.Maria delle Grazie ad Atripalda I Socialisti di Atripalda aprono la sezione in città e avviano il confronto con le forze politiche sul territorio Ordinanza per regolamentare l’accensione dei fuochi per smaltire i residui vegetali: ecco le prescrizioni da seguire. Multe in caso di inosservanza Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano” Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO

Regolamento Tari, la nota degli assessori Landi e Prezioso sulla possibilità di esenzione entro il 30 gennaio

Pubblicato in data: 14/1/2015 alle ore:18:21 • Categoria: ComuneStampa Articolo

raccolta-porta-a-porta-atripalda1“Al fine di favorire il rapporto di collaborazione tra Comune e cittadini, si ritiene opportuno dare la massima diffusione all’art. 10 del regolamento Tari approvato dall’ Ente. Le attività che detengono un contratto di smaltimento per rifiuti speciali, non conferibili al pubblico servizio, entro il 31 gennaio, possono far pervenire all’ufficio tributi apposita comunicazione per poter usufruire delle percentuali di abbattimento della tassa, cosi come previste dal regolamento. Si sottolinea che è necessario reiterare ogni anno la suddetta comunicazione. Inoltre si fa presente che entro la data del 30 gennaio possono far richiesta di esenzione dalla tassa dei rifiuti quanti vivono in condizioni socioeconomiche disagiate con ISEE pari a zero ed attestate dal servizio sociale comunale. Anche in questo caso si evidenzia che per poter usufruire dell’ esenzione è necessario produrre ogni anno l’apposita istanza“. Così in una nota l’assessore al Bilancio Domenico Landi e l’assessore all’Ambiente Antonio Prezioso.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 2,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Regolamento Tari, la nota degli assessori Landi e Prezioso sulla possibilità di esenzione entro il 30 gennaio”

  1. amico ha detto:

    rativi da fa:- veriti ke avite fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *