alpadesa
  
Flash news:   Inchiesta scuole, incontro informativo dell’Amministrazione venerdì sera in Sala Consiliare Testimonianza di una teste chiave durante un processo: «Ho paura per mio figlio piccolo che possa farsi male durante le continue risse condominiali ad Alvanite» Addio a Lello De Masi nel ricordo di Lello La Sala. Il cordoglio di Atripaldanews “Concerto in ricordo di Loredana” domenica nella chiesa di S.Maria delle Grazie ad Atripalda I Socialisti di Atripalda aprono la sezione in città e avviano il confronto con le forze politiche sul territorio Ordinanza per regolamentare l’accensione dei fuochi per smaltire i residui vegetali: ecco le prescrizioni da seguire. Multe in caso di inosservanza La Scandone Avellino va ko a Ruvo di Puglia Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano”

Nuovo ko contro Venezia, quarta sconfitta di fila: 79-71 il finale

Pubblicato in data: 26/1/2015 alle ore:11:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

scandone-montegranaro3Nuovo ko contro Venezia. La Sidigas Scandone Avellino raccoglie la quarta sconfitta di fila, pur non demeritando nella sfida del Taliercio.
Ancora una volta l’ultimo quarto è stato fatale per i biancoverdi. L’Umana riesce a presidiare al meglio l’area,con una zona costringe la Sidigas ad arrivare alle battute finali con un ritardo non più colmabile. Un Avellino che paga anche le basse percentuali nel tiro pesante e dalla lunetta. In evidenza, oltre Cavaliero, Banks ed Hanga, mentre il temuto Anosike ha pagato l’attenta difesa orchestrata su di lui da coach Recalcati.
A fine gara il coach della Scandone Frank Vitucci commenta così: “La reazione rispetto la nostra ultima partita c’è stata, però per vincere dovevamo fare sicuramente qualcosa in più. Senza girarci troppo intorno, il match-up contro di lui è quello che ha fatto la differenza”. L’allenatore ex di turno: “Dobbiamo fare uno sforzo in più, sia difensivo che in finalizzazione per poter vincere contro avversarie di questo livello. Dobbiamo lavorare sodo per prepararci al meglio con la partita contro Cantù. Solo così potremo uscire da questa striscia di 4 sconfitte consecutive”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *