alpadesa
  
Flash news:   Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città Via Melfi ad Atripalda chiude al traffico per un mese a causa di lavori urgenti sulle facciate laterali di Palazzo Del Gaudio Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” incalza il sindaco sul Distretto Asl di Atripalda a rischio smobilitazione

Vittoria scaccia crisi a Pesaro, salva la panchina di Vitucci

Pubblicato in data: 9/2/2015 alle ore:09:55 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Sidigas Felice Scandone AvellinoLa Sidigas Felice Scandone Avellino torna al successo dopo cinque ko consecutivi.
I biancoverdi espugnano, nel posticipo di ieri sera, il parquet di Pesaro con il punteggio di 62-77 nel match di chiusura della diciottesima giornata di Lega A1. Partiti molto male, i biancoverdi di coach Vitucci hanno sofferto per due quarti, fino alla scossa di un parziale di 18-0 con cui hanno messo in ginocchio i pesaresi, ora raggiunti da Caserta sul fondo classifica. Per la Sidigas, ora a quota 16, due punti d’oro, grazie anche agli score di Banks (27punti) e Harper (20). E la panchina di Vitucci è un pò più salda, in una rinnovata ottica di corsa ai playoff.
A fine gara il mister commenta in questo modo il successo di Pesaro: “Come ho detto ai miei giocatori, ci sono partite che valgono di più dei due punti che assegnano alla fine: quella che abbiamo perso con l’Enel per esempio ha pesato moltissimo da punto di vista psicologico e, anche se in senso esattamente contrario, peserà anche la partita di stasera. Abbiamo iniziato giocando in maniera timorosa ed arida soprattutto dal punto di vista difensivo poi nel terzo quarto ci siamo sbloccati e questo cambiamento ci ha portato a migliorare sensibilmente anche in attacco. Sicuramente abbiamo vinto con merito di fronte ad una squadra che, con un nuovo assetto, veniva da due partite giocate sicuramente bene”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *